Nuovo tour per Simo Cristicchi, uno dei cantanti più amati d'Italia. Il Festival di Sanremo è stato l'appuntamento che ha rimesso in contatto il cantautore con il suo pubblico dopo un periodo in cui il cantautore aveva deciso di muoversi verso altre forme culturali. La sua "Abbi cura di me", però è diventata sin da subito uno dei pezzi più amati dal pubblico a casa, confermando Cristicchi come uno degli artisti in grado di entrare subito in contatto con le persone a casa, la sua canzone era una delle più cercate e viste il girono dopo, grazie alla sua delicatezza e la capacità di colpire, anche grazie agli arrangiamenti sempre l'anima delle persone. Una capacità che si lega a quella di non cercare mai una scorciatoia, anzi, il testo del cantante era uno dei più lunghi e comunque lontano dalle semplici scorciatoie che troppo spesso si ascoltano in questi ultimi anni: "Nei versi della canzone, ricorre il tema millenario dell’accettazione, della fiducia, dell’abbandonarsi all’altro da sé, che sia esso un compagno, un padre, una madre, un figlio o Dio – racconta Simone Cristicchi – Nelle mie intenzioni, questo brano vuole essere una preghiera d’Amore universale, una dichiarazione di fragilità, una disarmante richiesta d’aiuto".

Tutte le date del tour

Dopo Sanremo, quindi, è stato naturale per il cantante pensare prima a un best of, che prende il titolo della canzone cantata sul palco dell'Ariston, e a un tour in cui portare le sue canzoni live: questa serie di concerti prenderanno il via il prossimo 19 maggio quando Cristicchi si esibirà Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) di Roma, tornando live a sei anni di distanza dall'ultima volta e dopo anni di spettacoli teatrali. Il calendario è in costante aggiornamento e per adesso quelle confermate sono quelle del 30 maggio al Politeama Rossetti di Trieste, il 20 giugno a Fiesole (Fi), al Teatro Romano Fiesole, il 16 luglio al Castello Sforzesco di Vigevano e il 6 settembre in Piazza della Loggia a Brescia.

La scaletta del suo tour

Oltre alle date l'incognita è anche sulla scaletta, che sicuramente vedrà le sue hit, ma il cantante ha dato qualche nuovo indizio sui suoi social: "Solitamente durante i miei spettacoli sono presenti tantissimi bambini e questa cosa mi onora perché non è facile arrivare al cuore dei più piccoli, quindi ho pensato di inserire nella scaletta un paio di brani che hanno a che vedere col mondo dell'infanzia: pensavo alla canzone dedicata a mio figlio Tommaso, ‘Insegnami' e ‘Cellulare e carta Sim', una favola, una sorta di piccolo cortometraggio d'amore in cui il cellulare vecchio viene riposto in un cassetto e la carta sim che sente la sua mancanza".