in foto: Shakira (LaPresse)

I problemi per Shakira sono più gravi di quelli previsti e così, dopo aver cancellato alcuni concerti previsti per la leg europea del suo "El Dorado World Tour", la cantante colombiana ha deciso di cancellare anche le restanti date e spostare l'intero tour al 2018. Nei giorni scorsi la cantante aveva annunciato che problemi alle corde vocali l'avevano costretta a cancellare il concerto di Colonia con cui avrebbe dovuto dare il la alla serie di concerti e poi, nei giorni successivi, aveva cancellato altri appuntamenti, co preso quello di Parigi. Oggi, invece, anche i fan italiano hanno appreso della cancellazione del concerto previsto a inizio dicembre.

L'annuncio del tour posticipato.

Live Nation, quindi, ha annunciato oggi la cancellazione del tour, spiegando che l'emorragia alle corde vocali costringeranno la cantante a un riposo forzato di qualche mese: "Live Nation e Shakira sono spiacenti di informare che, su ordine del medici, la leg europea dell’“El Dorado World Tour” di Shakira sarà posticipata al 2018. A causa di un’emorragia alle corde vocali, i dottori hanno consigliato alla cantante di riposare e non esibirsi, in modo da riprendersi e guarire prima della partenza del suo tour mondiale, al fine di evitare danni alla voce".

Il dispiacere di Shakira.

Tramite l'agenzia, poi, Shakira ha chiesto scusa ai fan che l'attendevano nei loro Paesi: "Shakira è profondamente dispiaciuta di posticipare le date dei suoi concerti che sarebbero dovuti cominciare questa settimana, ma è al tempo stesso concentrata sul recupero e la guarigione in modo da tornare ad esibirsi al meglio della sua forma. Shakira ringrazia tutti i suoi fan per la fedeltà, la pazienza e il loro supporto in questo momento difficile".

I biglietti restano validi per la prossima data.

Live Nation ha anche reso noto che i biglietti per lo show del 3 dicembre 2017 al Mediolanum Forum d’Assago di Milano rimarranno validi per la nuova data che sarà annunciata nei prossimi giorni e che, sempre nei prossimi giorni, saranno date maggiori informazioni, probabilmente su eventuali rimborsi e sulle date in cui sarà recuperato l'intero tour.