Nel 2019, il Presidente Mattarella ha premiato Ennio Morricone
in foto: Nel 2019, il Presidente Mattarella ha premiato Ennio Morricone

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha diramato una nota per esprimere il suo dispiacere per la morte del Maestro Ennio Morricone. Il compositore si è spento a 92 anni, circondato dal calore della sua famiglia: la moglie Maria Travia, che l'ha accompagnato fino all'ultimo respiro, i figli e le persone a lui care. In queste ore l'omaggio di Mattarella.

In una nota, il Presidente della Repubblica ha reso omaggio a Ennio Morricone. Sergio Mattarella ha evidenziato come il compositore abbia impreziosito la storia musicale del nostro Paese, diffondendone il prestigio nel mondo. Il Presidente, poi, ha fatto le sue condoglianze alla famiglia che oggi piange la scomparsa del Maestro:

 "La scomparsa di Ennio Morricone ci priva di un artista insigne e geniale. Musicista insieme raffinato e popolare, ha lasciato un'impronta profonda nella storia musicale del secondo Novecento. Attraverso le sue colonne sonore ha contribuito grandemente a diffondere e rafforzare il prestigio dell'Italia nel mondo. Desidero far giungere alla famiglia del Maestro il mio profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza".

È stato il legale della famiglia ad annunciare la morte di Ennio Morricone. In una nota, ha fatto sapere che il compositore si è spento circondato dall'affetto dei suoi cari. Al suo fianco, come negli ultimi 70 anni, la moglie Maria Travia e i quattro figli Andrea, Giovanni, Marco e Alessandra:

"Ennio Morricone ha conservato sino all'ultimo piena lucidità e grande dignità. Ha salutato l'amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale e gli è stata accanto fino all'estremo respiro. Ha ringraziato i figli e i nipoti per l'amore e la cura che gli hanno donato. Ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività".