Continuano le notizie e gli aggiornamenti sull'organizzazione del Festival di Sanremo 2021. La Rai fa sapere in una nota ufficiale di essere al lavoro da mesi, insieme al direttore artistico Amadeus, per assicurare la massima sicurezza lungo tutta la manifestazione, mettendo al centro di tutto la salute delle persone coinvolte.

La nota della Rai

Da Viale Mazzini, la nota diffusa alla stampa chiarisce, dopo giorni di tensione, che si sta lavorando per garantire i livelli di sicurezza adeguati su ogni livello: artisti, sala stampa, lavoratori dietro le quinte.

I protocolli sanitari prevedono ovviamente all'interno del Teatro Ariston le regole che sono state applicate nel pieno rispetto delle normative previste dai vari Dpcm e che continuano a garantire livelli di sicurezza adeguati a tutti i programmi televisivi. Si sta lavorando per una sala stampa che possa consentire le attività necessarie al lavoro dei giornalisti nelle condizioni di massima sicurezza.

Il ringraziamento ai lavoratori

La nota spinge sul ringraziamento ad Amadeus e a tutti i dipendenti Rai che stanno lavorando "senza risparmio di energie a questa particolare edizione". Un'edizione che passerà certamente alla storia.

Il Festival di Sanremo è un appuntamento importante per la Rai, per il suo pubblico e per l'industria musicale, tra i settori particolarmente colpiti dalla pandemia, in linea con l'impegno che l'azienda sta portando avanti da marzo scorso per moltiplicare la propria offerta sulle varie piattaforme mettendosi a disposizione di tutto il mondo dello spettacolo. L'azienda ringrazia i dipendenti e il direttore artistico che stanno lavorando senza risparmio di energie a questa particolare edizione.

L'ultimo messaggio di Amadeus

Al Corriere della Sera, Amadeus ha provato a dare una sterzata alle polemiche, alzando il tiro e spiegando di essere pronto a rinviare il Festival di un anno, purché la sicurezza di tutti venga garantita:

Chiarisco una cosa: non vorrei che sembrasse che mi sono intestardito a fare Sanremo a tutti i costi. Lo devo volere la Rai, la discografia e la città di Sanremo. Lo dobbiamo volere tutti: o siamo compatti e lavoriamo per farlo al meglio oppure ci rivediamo nel 2022.

A meno di clamorosi dietrofront, il Festival di Sanremo 2021 si farà nelle date annunciate, da martedì 2 a sabato 6 marzo 2021.