Il giovane cantautore portoghese Salvador Sobral, vincitore dell'Eurovision Song Contest 2017 con la canzone "Amor Pelos Dois", è stato ricoverato nell’ospedale Santa Cruz en Carnaxide a Lisbona. A riferire la notizia, che descrive come gravi le condizioni dell'artista, afflitto da problemi cardiaci e da tempo in attesa di un trapianto al cuore. Secondo l'emittente televisiva TV7Dias "Sobral ora corre meno rischi, le macchine cui è collegato svolgono le funzioni che normalmente dovrebbero compiere i suoi organi“. La situazione è in costante aggiornamento.

La vittoria all'Eurovision Song Contest con Amar pelos dois

Sono passate poche settimane dall'emozionante e inattesa vittoria all'Eurovision Song Contest di Sobral con la sua "Amar Pelos Dios". Il cantante, che ha scalzato i favoriti per la vittoria alla vigilia, ha colpito per la sua sensibilità e le sue doti canore, riuscendo a stabilire una grande connessione con il pubblico, nonostante il testo della canzone fosse interamente in portoghese. La sua canzone, dalla tenera e suadente melodia, parla dell'amore come riscatto di un'esistenza che prima sembrava vuota e inutile.

Il percorso artistico di Salvador Sobral.

La storia artistica di Salvador Sobral ha dei caratteri decisamente particolari. Nel 2009 è partito dalla partecipazione al talent show portoghese "Ídolos", dove però non riuscì ad incidere in modo significativo. Cosa diversa era invece accaduta nella prima edizione del talent, nel 2003, quando aveva partecipato sua sorella Luisa, che si era classificata terza. Dopo un lungo silenzio – a parte una parentesi nel gruppo di musica elettronica Noko Woi – nel 2016 Salvador ha pubblicato il suo primo album, "Excuse Me", contenente il brano donatogli dalla sorella, che è proprio quello con il quale ha trionfato a Kiev la scorsa primavera. Dopo la sua vittoria, Luisa Sobral ha dichiarato a Billboard: "Avrei potuto dargli ‘Tanti auguri a te' e avrebbe vinto comunque. Durante la sua performance ho potuto vedere nei suoi occhi ogni parola".

I problemi al cuore e i rischi per l'Eurovision.

Con la vittoria del concorso, il brano ha scalato le classifiche di iTunes in 14 paesi, tra cui Svezia, Paesi Bassi, Azerbaigian e Kirghizistan. Insomma, una di quelle storie che pare avere tratti fiabeschi e lasciare spazio ad un lieto fine. Ma c'è dell'altro. Il cantante soffre, infatti, di una patologia cardiaca piuttosto grave e da tempo necessita di un trapianto. Sobral non ha mai smentito questa notizia, ma ha dichiarato che preferisce non parlare della sua malattia, che lo obbliga ad andare dal medico ogni 15 giorni.

La partecipazione all'Eurovision a rischio per i problemi cardiaci.

Per questo, quando a marzo aveva vinto il "Festival da Canção", concorso nazionale portoghese per scegliere il cantante che si sarebbe esibito ad Eurovision, la sua partecipazione alla finale era stata messa in forse per via delle preoccupazioni espresse dai medici, che non erano sicuri che potesse sostenere i ritmi richiesti dalla gara. Alla fine, il cantante è stato esentato dalle prove per lo show, nelle quali è stato sostituito proprio dalla sorella, ed è arrivato a Kiev due settimane più tardi degli altri partecipanti. "Credevo veramente che non sarei potuto andare. – ha raccontato a Billboard – Ho intuito che i medici erano abbastanza preoccupati e ho detto: ‘Proviamo trovare una via di mezzo e vediamo se si può andare solo per una settimana'". Alla fine L'EBU, l'Unione Europea di Radiodiffusione, ha dato il suo ok e Salvador ha potuto esibirsi e trionfare sul palco dell'International Exhibition Centre di Kiev. Salvador ha subito due interventi nel 2017, di cui uno all'addome, ed anche per questo, per la sua esibizione ad Eurovision, ha dovuto optare per un look che non lasciasse nessuna parte del corpo scoperta.