Salmo fa a spallate a colpi di numeri e record abbattuti, ma anche di prime volte: prima il lancio del primo video su Youporn, primo artista a creare un profilo tutto suo sul canale porno tra i più conosciuti al mondo, ma da ieri anche il primo artista italiano a lanciare un video su Netflix; è lì, infatti, che i fan possono vedere in anteprima il video di "Sparare alla luna", nuovo singolo del suo "Playlist", album che rischia di fare meglio anche del precedente "Hellvisback" che pure aveva ottenuto numeri importanti. Il video che lo vede in coppia con Coez, che collabora nel singolo, è stato girato dagli Younuts! sul set di "Narcos: Messico" dove Salmo ha recitato con gli attori del Guadalajara Cartel, protagonisti della serie che ha debuttato su Netflix il 16 novembre.

La promo su Netflix

Netflix non è nuova a questo tipo di promozione, in passato aveva collaborato anche con Gué Pequeno e Marracash per il lancio del singolo "Tony" – che però uscì su Youtube – o col gruppo di videomaker napoletani The Jackal, ma è la prima volta che nel nostro Paese tenta questa strada di esclusiva: "Sul set con gli attori di Narcos! Se non avete visto il nuovo video andate su Netflix > Narcos Messico > Trailer > Sparare Alla Luna" scrive il rapper sardo sui social, spiegando come arrivare alla visione del video che, in effetti, è un po' nascosto. Chi si aspettava un richiamo sulla home lasciasse perdere perché il video fa parte dei contenuti extra della serie per l'Italia.

Chi è Nstasia, feat ne "Il cielo nella stanza"

"Playlist" ha esordito in testa alla classifica degli album più venduti della settimana scorsa, conquistando subito la certificazione oro e piazzando tutti i 13 singoli in top 10 (9 nella top 10). Tra le canzoni più apprezzate, oltre a quella con Coez, e le collaborazioni con Fabri Fibra ("stai zitto") e con Sfera Ebbasta (CABRIOLET) c'è una delle poche ballad d'amore della sua discografia, ovvero "Il cielo nella stanza" che con quasi 9 milioni è la canzone più amata del momento (seconda solo a 90MIN uscita, però, mesi fa come singolo). Il pezzo, che richiama chiaramente Gino Paoli nel titolo è una canzone d'amore in cui Salmo si schernisce proprio di queste parole d'amore ("Non sono il tipo, lo sai, i versi d'amore mi fanno sentire uno stupido"). Al suo fianco c'è Nstasia, nuova stella della musica a stelle e strisce, nativa del North Carolina, fino ad ora si è fatta notare soprattutto per aver fatto da autrice ad artisti del calibro di Beyoncé, Usher e Macy Gray, ma sulla strada per tentare il grande salto solista, sulla strada già segnata, ad esempio, da Sia. A Vice ha spiegato che ama i Beatles e i Beach Boys e che lo storytelling della sua musica è influenzata dalla musica Country: "Sono una ragazza da relazioni e tutte le relazioni di cui ho avuto esperienza sono state con uomini con uno stile di vita cattivo. Ecco da dove arrivano i miei riferimenti amorosi". L'incrocio con Salmo, evidentemente, ha smorzato questa asprezza.