Roger Daltrey dei The Who (Photo by Gareth Cattermole/Getty Images)
in foto: Roger Daltrey dei The Who (Photo by Gareth Cattermole/Getty Images)

Il cantante dei The Who Roger Daltrey ha perso la voce a metà del concerto che i suoi The Who stavano tenendo a Houston. La band, quindi, ha dovuto interrompere lo show, scusarsi con i fan e abbandonare il palco, non prima di promettere di tornare quanto prima e recuperare la data, ma in quel momento era impossibile proseguire. Erano solo all'ottavo pezzo in scaletta del concerto quando Daltrey ha preso il microfono e, indirizzato al pubblica ha spiegato: "Mi sa che devo fermarmi, finché sono ancora in tempo". Il chitarrista Pete Townsend si è scusato, spiegando che il compagno era impossibilitato a parlare, promettendo di tornare per onorare quelli che avevano acquistato il biglietto.

Le parole di Pete Townsend

I The Who hanno anche cancellato i due prossimi concerti in programma per dare il tempo al cantante di riprendersi. "Sono veramente, veramente, dispiaciuto – ha detto Townsend che ha anche dato qualche notizia in più su quello che era accaduto prima dell'inizio dello show, quando Daltrey era già stato visitato -. A quanto pare prima dello show ha visto un dottore e, sapete, ha cantato dannatamente bene durante tutto questo tour. Non sapevo quello che Roger stava passando, era veramente in gran forma in questi giorni".

Il nuovo album dei The Who

Roger Daltrey e Pete Townsend (75 e 74 anni rispettivamente) sono due dei membri originali di quella che è una delle band più importanti della storia de Rock mondiale, formatasi 55 anni fa e autrice di tantissimi successi, da "Tommy" a "Baba O' RileY", passando per "My generation", "Won't get fooled again" e "Who are you" tra le altre. I Who, inoltre, torneranno discograficamente con un nuovo album a 13 anni di distanza dall'ultima volta: si chiamerà semplicemente "Who" e sarà pubblicatop il prossimo 22 novembre, anticipato già dal singolo "Ball And Chain".