Doveva succedere ed è successo: Rocco Hunt e Geolier hanno annunciato un'altra collaborazione, dopo quella del 2019, quando duettarono in "Nisciun", canzone presente nell'album del rapper salernitano "Libertà" e che da pochissime settimane è stato certificato platino. I due rapper campani, infatti, hanno annunciato la seconda collaborazione ufficiale "Che me chiamme a fa?" che uscirà il prossimo  19 febbraio: "L'abbiamo fatta grossa" ha scritto Hunt annunciando questa collaborazione che unisce quelli che sono due dei rapper campani che hanno segnato la scena in. questi ultimi anni. Due rapper diversi ma legatissimi, con Rocco Hunt in grado di muoversi in vari ambiti, dopo l'inizio completamente underground e Geolier che è riuscito in questi ultimi anni a diventare uno dei rapper più influenti del Paese.

Da Un passo dalla luna a "Che me chiamme a fa?"

Hunt e Geolier sono due dei nomi più di peso della scena nazionale, sia per una questione di rispetto, sia a livello di numeri. Il primo è fresco di un successo che ha oltrepassato i confini nazionali con "A un passo dalla luna" che oltre a vincere quattro platini è arrivato in testa all'airplay radiofonico spagnolo, grazie anche alla collaborazione con Ana Mena, raggiungendo anche il doppio platino in terra iberica. Ma Rocco Hunt è uno dei pochi artisti che riesce a mantenersi in equilibrio tra la parte più mainstream e quella più underground. Geolier è sicuramente la stella del rap campano, uno dei giovani che in questi ultimi anni è riuscito maggiormente a farsi strada, diventando l'artista con cui collaborare.

Il successo di Geolier

"M'Manc", canzone di Shablo, in cui collabora alla voce con Sfera Ebbasta è solo l'ultimo esempio di brano che ha avuto una risonanza nazionale, uscendo dai classici canoni che tendenzialmente sfociano sempre nel pop. "Emanuele Umarchio registrato)" ha aggiornato l'uscita del 2019, espandendolo. Ma ci vorrà ancora qualche ora per capire in che ambito si incastrerà questo nuovo singolo e che suono avrà "Che me chiamme a fa?".