23 Ottobre 2016
12:52

Rocco Hunt presenta un pezzo nuovo e annuncia: “Tra qualche mese diventerò papà”

Presentando a Radio Deejay un nuovo brano scritto da pochi giorni Rocco Hunt oltre al disco d’oro di “SignorHunt” ha annunciato anche che diventerà presto papà.
Rocco Hunt (LaPresse)
Rocco Hunt (LaPresse)

"SignorHunt" è disco d'oro come annunciato da Rocco Hunt in diretta a Radio Deejay sabato scorso, mentre presentava un pezzo appena scritto e presentato al microfono di Albertino. Un pezzo differente da quello a cui il rapper salernitano ci ha abituato in questi ultimi anni e più vicino ai primi lavori e in cui, oltre ad annunciare il disco d'oro, ha dato un'altra notizia che ha scatenato i fan, ovvero che diventerà papà: "Un'altro disco d'oro, altri 25 mila babà, tra qualche mese avrò un ometto che mi chiama papà" canta nel pezzo e conferma poco dopo sia ad Albertino che rispondendo alle domande dei fan nella diretta su Facebook. Street single dedicato a "Little Johnny, te stamm' aspettando a papà", tra l'altro, come spiega alla fine che torna su tematiche che caratterizzavano anche Poeta Urbano, ovvero quello della svolta, del lavoro duro per arrivare alla popolarità: "Mammà tranquilla che tuo figlio ‘stu munno prima o poi s"o piglia e vendicamm' tutti ‘e tuort' ca subimm'".

L'annuncio della paternità: "Si chiamerà come mio padre"

Ventidue anni, tre album alle spalle, una vittoria a Sanremo Giovani e sicuramente, assieme a Clementino, uno dei pezzi importanti della musica campana di questi ultimi anni, per Rocco è arrivato anche il momento di affrontare una delle sfide più affascinanti che non ha, però, a che fare con la musica: "Tra qualche mese avrò un ometto che mi chiama papà, era quasi ora di dirlo. Non amo mettere la vita privata fuori, ma anche per una questione di rispetto nei confronti di chi mi ascolta è giusto informarli – spiega, aggiungendo -. Sarò un papi figo, ho 22 anni, però a noi del sud piace fare le cose in fretta e dove c'è amore non c'è perdenza". Idee chiare anche sul nome che, come tradizione vuole sarà quello di uno dei nonni, ovvero Giovanni, suo padre, colonna portante del tifo della salernitana, tra le altre cose.

Stop all'album con Clementino

Ma sono stati minuti di notizie e così tra le altre c'è stato anche l'annuncio dello stop del disco con Clementino. I due, infatti, hanno in progetto un album a quattro mani di cui, in realtà, c'è già qualche pezzo pronto, scritto anche durante un viaggio a Cuba che i due hanno raccontato sulle rispettive pagine Facebook. per adesso, però, è stato accantonato e il perché lo spiega lo stesso rapper: "Il disco con Clementino è stato rimandato, avevano chiuso dei provini, ci sono delle idee a terra e il rapporto con Clemente resta lo stesso, siamo i capocannonieri del rap campano. Abbiamo 5/6 pezzi pronti, ma Clemente voleva uscire con un altro album solista" e per questo motivo i fan dovranno aspettare un altro po'. Così come dovranno aspettare prima di rivederlo a Sanremo: "Quello del Festival è un palco importante, quest'anno non ci andrò, ma non è un addio".

Rocco Hunt protagonista di FIFA 17, "Sto bene così" nella colonna sonora del videogame
Rocco Hunt protagonista di FIFA 17, "Sto bene così" nella colonna sonora del videogame
Doppio platino per Emma, festeggiano anche Ferro e Pausini
Doppio platino per Emma, festeggiano anche Ferro e Pausini
Rocco Hunt: "Porto anche mio figlio in concerto, voglio che sia orgoglioso di me"
Rocco Hunt: "Porto anche mio figlio in concerto, voglio che sia orgoglioso di me"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni