1 Dicembre 2016
21:40

Riccardo Inge posticipa l’uscita del singolo realizzato con Cranio Randagio

Il cantante Riccardo Inge ha deciso di posticipare l’uscita del singolo “Cosa resterà di noi”, contenente una collaborazione con Cranio Randagio.
A cura di Stefania Rocco

Riccardo Inge comunica di aver deciso di posticipare l’uscita del singolo “Cosa resterà di noi” contenente una featuring con Cranio Randagio. Dopo la scomparsa dell’amico Vittorio Bos Andrei, l’artista ha preferito spostare a data ancora da decidersi la pubblicazione del singolo, in accordo con la famiglia del rapper morto in circostanze ancora da chiarire:

L'idea di una collaborazione con Cranio Randagio è nata prima ancora della sua partecipazione a X-Factor, ma ha preso forma solo durante l’ultimo anno. Ci siamo sempre divertiti a prenderci in giro perché veniamo da due mondi musicali molto diversi. Ma questo non ci ha fermato: quando chiesi a Vittorio di scrivere una parte di “Cosa resterà di noi” siamo riusciti a unire subito le nostre realtà anche se solo per i pochi minuti di una canzone. Spero che l’uscita di questo brano possa rendere omaggio alla sua famiglia e a un ragazzo con, a mio parere, uno dei talenti più puri del panorama italiano.

Un segno di rispetto di Inge nei confronti dell’amico scomparso.

Chi è Riccardo Inge

Inge aveva conosciuto Cranio Randagio anni prima che il rapper partecipasse a X Factor. L’idea di collaborare era nata già in quel periodo, ma si era concretizzata solo nei mesi che hanno preceduto la sua morte. Riccardo Diaferia – vero nome di Inge – è un cantante nato a Milano nel 1986. È proprio nel capoluogo lombardo che comincia a muovere i primi passi in campo musicale, partecipando a concorsi e contest di rilevanza anche nazionale. Membro di un gruppo che si è sciolto nel 2013, ha deciso di portare avanti la sua carriera da solista. Apparentemente diversi sotto il profilo musicale, Inge e Cranio Randagio volevano comunicare attraverso “Cosa resterà di noi” che due mondi apparentemente distanti possono riuscire a dar vita a una sinergia interessante, degna di essere cantata e ascoltata. L’uscita del brano era prevista per questo periodo.

Cranio Randagio, il video che non uscirà e la rabbia di Piotta:
Cranio Randagio, il video che non uscirà e la rabbia di Piotta: "Un ragazzo in gamba"
La madre di Cranio Randagio:
La madre di Cranio Randagio: "Voglio chiarezza, nessuno mi ha detto che stava male"
L'addio a Cranio Randagio dei compagni di avventura a X Factor:
L'addio a Cranio Randagio dei compagni di avventura a X Factor: "Il cuore è frantumato"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni