12 Gennaio 2018
10:17

Renzo Rubino racconta “Custodire”: “Giuliano Sangiorgi ha fatto un miracolo”

Il ritorno di Giuliano Sangiorgi al Festival di Sanremo arriva con “Custodire”, la canzone che segna anche il ritorno di Renzo Rubino sul palco dell’Ariston.
A cura di Redazione Music
Renzo Rubino e Giuliano Sangiorgi (via Fb)
Renzo Rubino e Giuliano Sangiorgi (via Fb)

Anche Giuliano Sangiorgi sarà al prossimo Festival di Sanremo anche se – almeno per adesso – non per suonare ma come collaboratore di Renzo Rubino, che nei giorni scorsi ha voluto elogiarlo pubblicamente con un post, per sottolineare la disponibilità del cantante dei Negramaro a lavorare a "Custodire", il brano con cui Rubino tornerà tra i Big del prossimo Festival di Sanremo che si terrà dal 6 al 10 febbraio prossimo e sarà condotto da Claudio Baglioni – che ne è anche il Direttore artistico -, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Un grazie speciale dovuto anche al periodo impegnatissimo di Sangiorgi, che nei giorni in cui Rubino gli chiedeva un consiglio era nel pieno del lancio del nuovo album "Amore che torni" e che comunque ha ascoltato la canzone dandole una nuova linfa.

Il ringraziamento al cantante dei Negramaro

Sulla sua pagina Facebook Rubino racconta la genesi di questa canzone e della richiesta di aiuto: "Una notte di Settembre ho scritto Custodire, sapevo esattamente cosa volevo dire e come raccontarla ma mancava qualcosa. Dopo quella notte ho dormito poco. Sentivo la necessità di cambiare le carte in tavola, di mettermi in gioco, di contaminarmi, di dare un suono unico e diverso rispetto quello fatto fino ad oggi. Un sabato pomeriggio, il giorno dopo l'uscita di fino all'imbrunire dei  Negramaro ho chiamato Giuliano chiedendogli un consiglio. Invece lui ha fatto molto di più e raccontarlo mi sembra ancora impossibile". A quel punto, però, la sorpresa: "Mentre era in piena uscita disco, nel caos più totale, ha voluto ascoltare il pezzo e il giorno dopo mi aveva già mandato la canzone, prodotta con una nuova linfa, una nuova apertura sul ritornello. Fondamentale. Giuliano ha fatto un miracolo, una cosa che non succede nel nostro mondo. Mentre tanti scompaiono sulla doppia spunta blu, in un momento del mio percorso dove mi sono a volte sentito da solo, lui ha deciso di aiutarmi, per il gusto di farlo.Contro tutto e tutti! Assurdo".

Le partecipazioni di Rubino a Sanremo

Ora è un gioiello, spiega il cantante che a Sanremo torna dopo aver partecipato tra i giovani nel 2013 con la canzone "Il postino (amami uomo)" e l'anno successivo tra i Big con "Ora", piazzandosi al terzo posto con entrambe le canzoni: "A lui direi solo ti voglio bene. A voi, non vedo l'ora di farvela ascoltare".

Le canzoni scritte da Sangiorgi per Sanremo

Sangiorgi, che da tempo è anche un autore per terzi – ha scritto, tra gli altri, per Emma, Marco Mengoni, Noemi, Patty Pravo, Andrea Bocelli, Adriano Celentano, Elisa – a Sanremo torna, come autore, a tre anni di distanza da "Via da qui", la canzone portata in gara da Giovanni Caccamo e Deborah Iurato nel 2015, ma le sue partecipazioni al Festival sono varie: nel 2014 scrisse "Tanto ci sei" con cui si esibirono Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots, nel 2013 scrisse "Niente" e "E se poi", le due canzoni cantante da Malika Ayane per cui nel 2009 scrisse anche "Come niente", nello stesso anno in cui scrisse anche "Prova a dire il mio nome" di Chiara Canzian, che partecipò tra le Nuove proposte. Ovviamente la prima esibizione sul palco dell'Ariston fu con i Negramaro e la loro "Mentre tutto scorre" che vinse il "Premio della Sala Stampa Radio & TV" pur non arrivando in finale.

Sanremo 2018, Renzo Rubino canta
Sanremo 2018, Renzo Rubino canta "Custodire" in coppia con Serena Rossi
Renzo Rubino canta
Renzo Rubino canta "Custodire" a Sanremo 2018
Serena Rossi canta con Renzo Rubino il brano
Serena Rossi canta con Renzo Rubino il brano "Custodire" a Sanremo 2018
35.475 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni