Doppia novità per Renato Zero che oggi ha annunciato sia l'uscita del suo nuovo album "Zero il folle" che un tour nei palasport italiani che prenderà il via il prossimo 1 novembre. Ogni volta che Zero si muove è un piccolo evento, come dimostrato già con il progetto "ZEROVSKIJ… solo per amore” e, stando almeno agli artwork (sono 4) del suo nuovo album, non mancheranno sorprese e genialità anche questa volta: "Folle è chi sogna, chi è libero, chi provoca, chi cambia. Folle è chi rifiuta le regole e l’autorità, alimentando i desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. Folle è chi non si vergogna mai e osa sempre, per rendere eterna la giovinezza. Folle è RENATO ZERO." si legge nel comunicato stampa che accompagna le notizie, puntando, quindi, proprio sul concetto di follia che evidentemente il cantante declinerà in questo nuovo album.

I folli dell'arte

Il cantante lo specifica anche nelle poche parole con cui accompagna l'annuncio di tour e album – che segue l'uscita del live "Alt in tour" – e in cui ricorda alcuni grandi artisti ‘folli', di quelli che hanno fatto la Storia, appunto: "Scommettiamo che il tempo non ci tange? Che la ruga non ci sfiora? Che il sogno ci sostiene e la musica ci adora? Siamo folli Impenitenti. Siamo Alunni e Professori. Siamo Principi e Corsari. Siamo Giovani Maturi. Scommettiamo che non ci fermerà nessuno? Il folle esprime il rifiuto di ogni autorità e si alimenta dei desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. La Storia l’hanno fatta i folli: Gesù, Galileo, Mozart, Martin Luther King, John Lennon, Pasolini, Steve Jobs".

Il nuovo album di Renato Zero è "Zero il folle"

È Zero non ha mai nascosto la sua voglia di stupire e anche la sua follia, che oggi mette in parole: "Non vergognarsi mai e osare tutto, per rendere eterna la giovinezza. L’elogio alla follia 500 anni dopo ha parole nuove e incontra il pentagramma. Perché, 500 anni fa come oggi, nessuna società, nessun legame potrebbe essere gradevole o duraturo se gli uni con gli altri non ci lusingassimo vicendevolmente col miele della follia". L'album, che uscirà a ottobre sarà prodotto da Trevor Horn, che con i The Buggles scrisse la mitica "Video killed the radio stars" e che nella sua carriera ha collaborato con Paul McCartney, Rod Stewart, Robbie Williams, Frankie Goes To Hollywood, Pet Shop Boys, tra gli altri.

Le date del tour e come acquistare i biglietti

Il tour partirà l'1 novembre al Palazzo dello sport di Roma (dove canterà anche il 3, 4 e 6), per proseguire il 14 e 15 novembre al Mandela Forum di Firenzze 15 novembre, il 18 e 19 novembre al Grana Padano Arena di Mantova, il 23 e 24 novembre alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, il 7 e 8 dicembre al Modigliani Forum di Livorno, il 14 e 15 dicembre al Pala Alpitour di Torino, il 21 e 22 dicembre alla Unipol Arena di Bologna, l' 11 e 12 gennaio al Mediolanum Forum di Milano, il 18 e 19 gennaio al Palasele di Eboli e il 23 e 25 gennaio al Palaflorio di Bari. I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 11 di domani, giovedì 9 maggio, sul sito ufficiale di Renato Zero, sul sito Vivaticket e nei punti vendita autorizzati Vivaticket.