625 CONDIVISIONI

Raf dice addio al Festival di Sanremo: “Non ci tornerò mai più”

“Le sue dinamiche sono contro la mia natura”. Con queste parole, Raf ha spiegato di non aver più intenzione di partecipare al Festival di Sanremo. Intervistato da Vanity Fair, ha parlato anche del suo rapporto con la moglie Gabriella e con i figli Bianca e Samuele.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di D.S.
625 CONDIVISIONI
Immagine

In un'intervista rilasciata a Vanity Fair, Raf ha ripercorso la sua esperienza al Festival di Sanremo. Purtroppo non ha potuto vivere a pieno quell'esperienza. Il cantante, infatti, ha dovuto combattere con la bronchite e la laringite che ha reso le cose decisamente più difficili. Oggi, fortunatamente, sta meglio:

"Meglio, ma è stato pesante. Per la tosse ho ritardato anche la registrazione dell’album: a Sanremo cantavo contratto per paura mi venisse un attacco convulso sul palco".

Ha spiegato, quindi, perché ha deciso di mantenere le sue condizioni di salute segrete finché ha potuto:

"Fare un comunicato per mettere le mani avanti e dire “scusate io sto male”, non sarebbe stato giusto nei confronti degli altri. Non mi piace vincere facile. Se stai male ti ritiri, sennò canti e basta".

Il cantante, però, si è detto contento della solidarietà che ha ricevuto da parte di tanti colleghi, da Laura Pausini a Fiorello. Purtroppo, però, il brano di Raf "Favola" è stato tra quelli che non sono arrivati in finale. L'artista ha spiegato di non avere più intenzione di prendere parte al Festival di Sanremo:

"Le sue dinamiche sono contro la mia natura, non ci tornerò mai più".

La sua canzone, però, è piaciuta tantissimo. Raf ha dichiarato che il suo intento era quello di descrivere la "pesantezza" dell'amore. Eppure, da vent'anni ormai è legato alla moglie Gabriella.

"Abbiamo scalzato Al Bano e Romina! Non è difficile se c’è la vera magia. […] Io e Gabriella non siamo mai arrivati a dirci “ci lasciamo”. Ci sono discussioni sì, ma niente e nessuno può scalfire il nostro rapporto".

Infine, ha parlato di come si relaziona ai suoi figli:

"Mio padre era fin troppo severo. Con Bianca e Samuele ho un rapporto schietto, ma non “da amico”. Mio figlio oggi è più alto di me ma ancora giochiamo a fare la lotta: ha con me un comportamento giocoso. Non certo come quello che avevo io con il mio: la lotta la faceva solo lui (ride)".

625 CONDIVISIONI
La malattia di Raf: bronchite e laringite, ma non abbandona Sanremo 2015
La malattia di Raf: bronchite e laringite, ma non abbandona Sanremo 2015
Carlo Conti: "Raf non sta bene, non riesce a parlare. È stato in ospedale"
Carlo Conti: "Raf non sta bene, non riesce a parlare. È stato in ospedale"
Tutte le somiglianze di Raf
Tutte le somiglianze di Raf
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views