23 Agosto 2016
12:17

Prince è morto a causa di pillole contraffatte e acquistate illegalmente

Le autorità che stanno investigando sulla morte di Prince stanno cercando chi abbia introdotto il cantante a una serie di pillole contraffatte e acquistate in maniera illegale.
Prince (Getty Images)
Prince (Getty Images)

La morte di Prince, avvenuta per un'overdose di fentanyl, potrebbe essere stata casuale. Le pillole trovate a Paisley Park, la magione del cantante morto lo scorso aprile, infatti, potrebbero essere contraffatte e ottenute in maniera illegale, benché non sia ancora chiaro come abbiano fatto ad arrivare nella casa di Prince, se tramite qualcuno vicino a lui, per uno spacciatore incontrato durante uno dei suoi concerti o direttamente su internet. In qualunque modo sia avvenuto l'ingresso delle pillole il risultato è noto ed è stato il ritrovamento del copro senza vita di Prince nell'ascensore della sua casa. Le notizie date dalle autorità non sono state molte in questi mesi e anche per avere notizia certe sulla morte sono passati molti giorni, ma gli investigatori spiegano, come riporta l'Associated Press, che la ricerca della verità continua senza sosta.

Si cerca quindi chi ha introdotto quelle pillole nella casa del cantante, dal momento che non vi sono prescrizioni mediche che possano giustificarla e l'unico modo per ottenerlo, in maniera alternativa, è rivolgendosi al mercato nero. Insomma, può anche essere che Prince non fosse consapevole di star assumendo il fentalyn, un oppiaceo che è 50 volte più potente dell'eroina, e che serviva al cantante per placare i suoi dolori. Ma quell'analgesico è stato in questi ultimi anni causa di morte in molte zone degli States, continua l'AP che ha anche sentito esperti e anche persone coinvolte nell'inchiesta che hanno, però, parlato in maniera anonima.

L'avvocato Joe Tamburino ha spiegato che può capitare che servendosi in maniera illegale di queste pillole in molti non siano a conoscenza che quello che hanno tra le mani sia fentalyn e questo può aumentare il rischio di overdose e che nel caso specifico bisognerà cercare nel computer, nei telefoni e ovunque possibile un indizio che possa portare a capire chi abbia dato quelle pillole a Prince. Le accuse per chi ha venduto l'analgesico potrebbe essere di omicidio volontario, ma l'inchiesta potrebbe coinvolgere anche altre persone accusate ad esempio di traffico di

Prince è morto a causa di un'overdose di oppiacei
Prince è morto a causa di un'overdose di oppiacei
Prince è morto a 57 anni: trovato il corpo nella sua casa studio
Prince è morto a 57 anni: trovato il corpo nella sua casa studio
L’eccezionale carriera di Prince in foto
L’eccezionale carriera di Prince in foto
105.134 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni