2 Maggio 2022
08:05

Primo Maggio, Ambra risponde a Fedez: “Vi lasciamo con una poesia di un amico, ciao Federico”

Alla fine della diretta del Concertone del Primo Maggio Ambra Angiolini ha risposto alla polemica di Fedez sulla sua assenza dopo la polemica del 2021.
A cura di Redazione Music

Il concertone del Primo Maggio si tinge di Fedez, nonostante il cantante non fosse presente in Piazza San Giovanni a Roma, ma sia a New York con Chara Ferragni. Nonostante ciò, con una tempistica perfetta, si prende i titoli dell'inizio dell'evento romano di cui fu protagonista lo scorso anno, ma riesce anche a essere l'ultimo nome fatto sul palco. Sì, perché prima di chiudere, dopo l'esibizione di Mace con Joan Thiele, Venerus, Gemitaiz e Colapesce Ambra Angiolini ha voluto rispondere al rapper direttamente dal palco, senza rispondere in maniera apertamente polemica, ma solo con un saluto ironico che ha chiuso la diretta televisiva, mentre il concerto è proseguito per chi era in piazza.

"Siamo arrivati alla fine del concertone, volevamo lasciarvi con una poesia, con le parole di un amico del Primo Maggio, dice così: "Buon primo maggio e buon concertone a tutti, avrei voluto essere lì ma credo che il mio invito si sia perso, lui è Fedez, ciao Federicooooo" ha urlato Ambra dal palco prima che la dirette si concludesse, ma senza lasciar cadere la polemica lanciata qualche ora prima dal cantante. Un messaggio che  forse gli stessi organizzatori hanno voluto dare per chiudere il cerchio e far comprendere al cantante che il messaggio era arrivato forte e chiaro, dopo il post in cui, appunto, Fedez ironizzava sul suo mancato invito e faceva riferimento alle polemiche dello scorso anno.

Dopo la storia con gli auguri al Concertone, infatti, Fedez aveva postato lo screenshot della sua faccia arrabbiata mentre, al telfono, litigava con i vertici della Rai e del concertone perché avevano tentato di censurarlo. Ma quel video era doppiato con la famosa telefonata del "vaffa" di Aldo in Tre uomini e una gamba. Lo scorso anno, come noto, il Concertone fu monopolizzato dalla polemica del rapper con la televisione pubblica. Ore e ore a battibeccare sulla volontà della Rai di vagliare prima il testo che Fedez avrebbe letto dal palco di Piazza San Giovanni, una telefonata surreale che alla fine aveva portato a un'amplificazione ancora maggiore del messaggio di Fedez. Il problema era la volontà – poi realizzata – del cantante di denunciare alcune frasi omofobe dette da rappresentanti della Lega. Insomma, non c'era, ma anche quest'anno il rapper si è preso un po' di quel palco.

Primo Maggio, la commozione di Ambra: "Non so se ce la faccio" e parla del diritto alla pace
Primo Maggio, la commozione di Ambra: "Non so se ce la faccio" e parla del diritto alla pace
Giuria X Factor 2022: "Con Fedez ci sarebbero Dargen D'Amico, Ambra Angiolini e Manuel Agnelli"
Giuria X Factor 2022: "Con Fedez ci sarebbero Dargen D'Amico, Ambra Angiolini e Manuel Agnelli"
Ciao 2021 si conferma un cult, tra gli ospiti anche Fedez che parla russo
Ciao 2021 si conferma un cult, tra gli ospiti anche Fedez che parla russo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni