9 Giugno 2022
11:20

Prima Salmo e Seven 7oo, poi Capo Plaza: il rap italiano conquista ancora le classifiche streaming

Capo Plaza, Salmo e Seven 7oo sono solo gli ultimi finiti in top 10 nella speciale classifica Spotify degli album di debutto più ascoltati al mondo.
A cura di Redazione Music

Il fenomeno degli album italiani che ottengono tanti streaming da finire nella classifica dei debutti più ascoltati in streaming è un fenomeno che ormai è consolidato. In questi mesi abbiamo visto numerosi album italiani finire nella top 10 di questa speciale classifica stilata da Spotify, qualche volta sul podio e addirittura al primo posto. Succede da un po' e succede soprattutto con gli album rap, quelli ascoltati dai più giovani e soprattutto quelli che da anni, ormai, godono maggiormente della rivoluzione del mercato, con gli streaming che aiutano anche il conteggio delle classifiche di vendita. Girano sempre attorno a quell'ambito, infatti, gli album che finiscono nella Spotify debut album chart, ovvero la classifica Spotify degli album di debutto più ascoltati al mondo.

Questa settimana, per esempio tocca a "Hustle Mixtape", il ritorno attesissimo di Capo Plaza, uno dei rapper più iconici dell'ondata di trap che ha invaso l'Italia tra il 2016 a oggi. Il suo primo album "20" è stato per tantissimo tempo nelle posizioni alte della classifica e ha totalizzato quattro dischi di platino, facendo del rapper salernitano uno dei nomi nuovi più importanti del panorama nazionale. Quattro anni dopo, con una scena che è cresciuta ma si è anche molto modificata, il cantante resta comunque uno dei più ascoltati. L'album, infatti, sommando gli stream è riuscito a posizionarsi tra le prime cinque posizioni di una classifica dominata – anche nei singoli – da Post Malone.

Nei mesi scorsi sono stati tanti gli italiani che si sono fatti spazio in classifica, come detto, sono soprattutto progetti rap, trap e urban quelli che hanno trovato più spazio e quindi stream tali da farli finire in mezzo ai più importanti artisti al mondo. Sono spesso ascolti italiani, soprattutto italiani, ma è anche vero che, casi singoli a parte (vedi Maneskin) è in quelle sonorità – basti pensare alla Drill – che l'Italia sta riuscendo sempre più a farsi notare all'estero. La settimana scorsa, per esempio c'erano due progetti italiani in top 10: da una parte c'era "Blocco 181", colonna sonora della serie tv di Salmo, che si è piazzato al sesto posto, subito davanti all'esordio di Seven 7oo, con il primo che ha anche debuttato in testa nella classifica FIMI degli album.

Il rap continua a dominare le classifiche: primo Salmo, quarti Seven 700, Sissi fuori dalla top 10
Il rap continua a dominare le classifiche: primo Salmo, quarti Seven 700, Sissi fuori dalla top 10
Luigi Strangis meglio di Capo Plaza, il vincitore di Amici vola primo in classifica
Luigi Strangis meglio di Capo Plaza, il vincitore di Amici vola primo in classifica
La Prima Volta di Salmo a San Siro segnata dalla pace con Fedez che lo prende a bottigliate
La Prima Volta di Salmo a San Siro segnata dalla pace con Fedez che lo prende a bottigliate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni