6 Novembre 2013
13:36

Pooh: l’acuto di Facchinetti che spacca le lampadine

Un’acuto di Roby Facchinetti avrebbe fatto cadere una lampadina del teatro in cui si stavano esibendo. Così, almeno, avrebbero testimoniato alcune persone che si stavano godendo il concerto dei Pooh a Belluno.

Quante volte l'immagine di un acuto che distrugge bicchieri, vetri etc ha fatto capolino nel vostro immaginario? E quante volte ve ne sarete ben visti dal crederci? L'altra sera, però, è successa una cosa strana. I Pooh erano a Belluno per il loro tour quando, durante l'esibizione de "Il Ragazzo del Cielo (Lindbergh)", pare che una lampadina si sia staccata da un'altezza di 25 metri e sia caduta in platea colpendo uno spettatore che non ha subito particolari danni a parte un grosso spavento.

La particolarità è che, stando proprio ad alcune persone presenti in sala, la lampadina si sarebbe staccata durante uno dei tanti acuti di Roby Facchinetti come racconta lo staff sulla sua pagina Facebook, da cui arrivano anche i ringraziamenti alla persona che stoicamente ha deciso di rimanere a seguire tutto il concerto: "Ci teniamo a fare i complimenti a questa persona – si legge nello status – perché nonostante lo spavento e la ferita è rimasta a seguire il concerto, dimostrando un grande amore per la musica dei Pooh".

Il gruppo, intanto, ha annunciato che si fermerà fino al 2016, ma solo dopo aver concluso un tour internazionale che toccherà i principali teatri d’Italia, Canada e Stati Uniti. Qulche giorno fa, inoltre, è uscito “Opera Seconda Live” un doppio dvd e doppio cd live del concerto di “Opera Seconda in Tour”.

Roby Facchinetti: "I Maneskin sono bravi, ma non dureranno 50 anni come i Pooh"
Roby Facchinetti: "I Maneskin sono bravi, ma non dureranno 50 anni come i Pooh"
Chiara Canzian seduce Facchinetti in sexy lingerie (FOTO)
Chiara Canzian seduce Facchinetti in sexy lingerie (FOTO)
Come sta Red Canzian, l'ex Pooh non è più in terapia intensiva, Facchinetti: "Sei un guerriero"
Come sta Red Canzian, l'ex Pooh non è più in terapia intensiva, Facchinetti: "Sei un guerriero"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni