109 CONDIVISIONI
4 Gennaio 2016
16:27

Pino Daniele, la figlia Sara: ‘Crescere senza di te, chi se lo sarebbe aspettato’

Dopo l’intervista concessa a Fanpage.it Sara, la figlia di Pino Daniele, torna a ricordare il padre con un emozionante post sui suoi canali social, ripercorrendone la quotidianità che più le manca.
109 CONDIVISIONI
via Instagram
via Instagram

Ieri Fanpage.it ha intervistato Sara Daniele, la figlia più grande di Fabiola Sciabbarrasi e Pino Daniele, l'artista di cui oggi si celebra un anno dalla scomparsa e che proprio a lei aveva dedicato una canzone omonima e oggi lei stessa torna a parlare del padre sui suoi canali social. Proprio i social (e la sua città) sono invase da ricordi e omaggi, ma quello di Sara è senza dubbio uno dei più sentiti. Ieri ci aveva raccontato del suo rapporto con quello che per tutti era un musicista, un artista l'autore di una lunga colonna sonora che ci ha accompagnati nella nostra vita, ma che per lei era semplicemente (si fa per dire) un padre. Un padre che amava e di cui conosceva solo in parte l'opera.

Devo essere sincera, essendo stato mio padre, sai, per il rapporto padre-figlio, per me non era Pino Daniele – ci ha detto in un'intervista telefonica da Londra -, era semplicemente il mio papà: non ho sentito tutti i suoi album, per esempio, nel senso che ‘Terra mia' l'ho cominciato ad ascoltare solo quest'anno. Sentendolo, però, ho capito molte cose su di lui e le sue origini.

Il ricordo di Sara sui social

Oggi, sul suo profilo Instagram è tornata a ricordarlo con una foto che li ritrae assieme, con lei, piccola e vestita con un cappotto e un cappello bianco, abbracciata proprio da Pino. E con la foto un ricordo emozionato ed emozionante sulla loro quotidianità, sulle classiche chiamate tra padre e figlia, sulla colazione assieme e sulla musica, la stessa che manca tantissimo da quel 4 gennaio:

Ciao mia grande roccia, oggi è un anno che non ci sei. Molte volte penso di vivere in un incubo in cui non trovo via d'uscita, crescere senza di te, chi se lo sarebbe aspettato. Quante cose sono cambiate, e quante ne cambieranno, ma il mio amore per te rimarrá incondizionatamente senza fine. Mi manca tutto. Le chiamate quando esco per sapere a che ora torno, o solo per sentire come sto. Il caffè insieme la mattina, o entrare dentro casa mentre tu suoni la chitarra. Ecco, dal 4 Gennaio 2015 il mio mondo é silenzioso, senza musica. L'unica che mi fa sentire a casa é la tua, dove ti sento sempre vicino a me. Ciao papá, ci manchi.

109 CONDIVISIONI
Sara ricorda il padre Pino Daniele: 'La scomparsa mi ha aiutato a riscoprirne la musica'
Sara ricorda il padre Pino Daniele: 'La scomparsa mi ha aiutato a riscoprirne la musica'
Gli auguri di Sara al padre Pino Daniele: 'Che la tua musica ci faccia sognare in eterno'
Gli auguri di Sara al padre Pino Daniele: 'Che la tua musica ci faccia sognare in eterno'
Fabiola Sciabbarrasi: "Non riesco più ad ascoltare le canzoni di Pino Daniele"
Fabiola Sciabbarrasi: "Non riesco più ad ascoltare le canzoni di Pino Daniele"
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni