24 Settembre 2022
16:32

Pharoah Sanders è morto: la leggenda del jazz aveva 81 anni

Il sassofonista e ultimo grande partner di John Coltrane è morto nella sua Los Angeles. Era una leggenda del jazz.

Pharoah Sanders, il leggendario sassofonista jazz americano, è morto all'età di 81 anni. La notizia è stata confermata dall'etichetta dell'artista, Luaka Bop, su Twitter. "Siamo devastati nel rendervi noto che Pharoah Sanders è morto", si legge così nella dichiarazione via Twitter dell'etichetta che fa sapere inoltre che l'artista è morto "in pace e circondato dall'affetto della sua famiglia e dagli amici a Los Angeles questa mattina". Il messaggio poi aggiunge: "L'essere umano più bello sempre e per sempre. Riposi in pace".

Chi era Pharoah Sanders

Nato Farrell Sanders a Little Rock, in Arkansas, nel 1940, inizia la sua carriera a Oakland, in California. Dopo essersi trasferito a New York negli anni '60, ha iniziato a collaborare con Sun Ra, che gli diede il nome di Pharoah, prima di diventare un membro della band di John Coltrane. Fu uno dei suoi ultimi grandi partner: di fatti, Pharoah Sanders suonò fino alla sua morte con Coltrane, nel 1967. Sanders è stato un elemento chiave dello spiritual jazz. "Karma", album del 1969, incorporava elementi di musica afro e orientale. È considerato uno dei primi dischi che provavano a collegare le due correnti: avanguardia pura.

L'ultimo disco nel 2021

A partire dagli anni '90 la sua produzione in studio è rallentata drasticamente, ma Pharoah Sanders ha continuato a fare tournée e collaborare con tantissimi artisti fino alla metà degli anni 2010. Nel 2021, l'ultimo disco "Promises" registrato due anni prima con la London Symphony Orchestra. Album molto acclamato perché il primo dopo più di un decennio. Pharoah Sanders era noto per il suo stile ricco di suoni estremi e per l'utilizzo della tecnica chiamata "Sheets of Sound", uno stile che derivava proprio dal modo di suonare di John Coltrane, uno stile di improvvisazione molto complesso e particolare.

Le cause della morte di Tyler Sanders: il cadavere dell'attore di 18 anni trovato nel suo appartamento
Le cause della morte di Tyler Sanders: il cadavere dell'attore di 18 anni trovato nel suo appartamento
È morto Lamont Dozier, scrisse hit per la Motown, compresa
È morto Lamont Dozier, scrisse hit per la Motown, compresa "You Can’t Hurry Love" delle Supremes
Giancarlo Esposito in trattative per un film sulla vita di Herbie Hancock
Giancarlo Esposito in trattative per un film sulla vita di Herbie Hancock
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni