Festival di Sanremo 2017
10 Febbraio 2017
22:35

Perché Clementino ha detto “termostato” al Festival di Sanremo

Clementino raccoglie la sfida dei JackaL e nella quarta serata del Festival di Sanremo pronuncia la parola “Termostato” alla fine della sua esibizione di “Ragazzi fuori”.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2017

È ormai cosa nota che la parola "Termostato" sia una delle più utilizzate e utilizzabili quando, arrivati a fine anno, arriva una delle domande più temute della stagione, ovvero "Che fai a Capodanno?". Quello di "termostato" e "Capodanno" è una delle tante gag inventate dai The JackaL, la casa di produzione napoletana che da qualche anno è diventato un punto di riferimento per quanto concerne la comicità in rete e non solo (visti i prodotti cinematografici fatti e da fare), grazie a video come "Gay Ingenui" e soprattutto alla trilogia della frittura, ovvero i primi tre episodi de "Gli effetti di Gomorra – La serie sulla gente" (di cui è uscito il quarto pochi mesi fa).

Clementino accetta la sfida dei JackaL

E anche a Sanremo è arrivato il "termostato". L'ultimo a chiamare in causa questa parola è stato Clementino, il rapper napoletano, in gara al Festival con "Ragazzi fuori", infatti è stato l'ultimo a pronunciare la parola sul palco dell'Ariston, il giorno dopo aver scampato l'eliminazione dalla gara ed essersi salvato. Il rapper napoletano, infatti, ha raccolto la sfida della The JackaL che in serata lo aveva sfidato in un video e alla fine della sua esibizione ha detto proprio "termostato".

Anche Paola Cortellesi, Vesscchio e Bravi

Clementino è stato l'ultimo degli ospiti e artisti in gara a raccogliere la sfida del gruppo, dopo che Paola Cortellesi aveva inserito la parola durante la sua esibizione nella prima serata, Beppe Vessicchio, su cui si è scatenato il tormentone "Intanto Vessicchio" (anzi #intantovessicchio) e che ha risposto con un video diventato subito virale, e Michele Bravi che ieri sera, alla fine della sua esibizione nella cover di "La stagione dell'amore".

I JackaL a Sanremo anche nel 2016

Anche lo scorso anno il gruppo di videomaker, che dopo l'estate sarà nei cinema italiani con il loro film d'esordio "Addio fottuti musi verdi", è salito sul palco dell'Ariston per interposta persona, grazie a Noemi che ha detto "Sta' senza pensieri", Clementino che ha detto "Doje frittur'", i Dear Jack con "Grazie sbiaditi", Gli Zero Assoluto ("Ciao Alfredo") e Willwoosh che ha chiesto a Conti: "Hai mai cercato Google su Google?".

358 contenuti su questa storia
Elodie:
Elodie: "A Sanremo 2017 sono cresciuta, con Emma Marrone c'è rispetto e stima"
22.511 di askanews
D'Alessio su Sanremo:
D'Alessio su Sanremo: "Ho studiato al Consevatorio, perché mi deve giudicare la Placido"
Conti replica a D'Alessio:
Conti replica a D'Alessio: "Giuria equilibrata, Greta Menchi controbilanciata da Moroder"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni