4 Aprile 2014
13:46

“Paul’s Boutique” dei Beastie Boys rivive nelle mani dei Solid Steel

A 25 anni dall’uscita di uno degli album storici dell’hip hop mondiale, “Paul’s Boutique” dei Beastie Boys, il collettivo Solid Steel lo rilegge partendo dai sample originali usati dalla band newyorkese.
Beastie-Boys
Beastie Boys

"Paul’s boutique” è il secondo album dei Beastie Boys, nonché uno degli album più amati di sempre, continuamente inserito tra i migliori di sempre. Ma il disco del 1989 non ha avuto sin dal principio la giusta attenzione del pubblico e inizialmente non ebbe il successo che avrebbe riscosso in seguito. Più apprezzato dalla critica, l'album fu riscoperto quando i Beastie Boys divennero definitivamente una delle band di riferimento del panorama musicale americano. "Paul's Boutique" usava molti sample funk, soul e rock, campionando artisti del calibro di Johnny Cash, Beatles, Pink Floyd, Led Zeppelin e allontanandosi da quello che era stato l'esordio della band "Licensed to Ill". Il nome, invece, è mutuato da Paul, proprietario di una boutique da cui la band si serviva e che dopo una serie di acquisti gli regalò tutta la merce chiedendo in cambio una piccola citazione nel prossimo album della band; gli andò bene. Quest'anno, quindi, cade l'anniversario dell'uscita dell'album che compie un quarto di secolo.

Un gruppo di dj ha voluto ricordare questa data e cogliere l'occasione per rendere omaggio anche a MCA ovvero Adam Yauch, uno dei fondatori della band, assieme a Michael "Mike D" Diamond Adam "Adrock" Horovitz, scomparso nel maggio del 2012. Il collettivo Solid Steel (formato da dj Cheeba, Moneyshot e Food), quindi, decise di omaggiare la band lavorando a un progetto che prevedeva una versione dell'album utilizzando unicamente i sample originali usati dalla band newyorkese. Idea che poco dopo ispirò anche lo stesso Moneyshot per la realizzazione del suo album “Check your Head”. Quello che ne è uscito fuori è "Caught In The Middle Of A 3-Way Mix" ovvero un lavoro in cui ogni Dj ha scelto un terzo dell'album rielaborandolo, per poi unire tutti i lavori in un missaggio che permetterà un ascolto diverso dell'album. Alla musica di cui sopra i dj hanno aggiunto anche commenti, interviste e versioni demo mai uscite prima

Il risultato di questo lavoro sarà possibile ascoltarlo sabato 5 aprile a Galleria 19, il locale di  Via San Sebastiano 19 a Napoli.

Harry Styles imita Justin Bieber e si tatua una Bibbia sul braccio
Harry Styles imita Justin Bieber e si tatua una Bibbia sul braccio
Simona Molinari spegne 31 candeline social e festaggia Renzo Rubino (FOTO)
Simona Molinari spegne 31 candeline social e festaggia Renzo Rubino (FOTO)
Vasco Rossi:
Vasco Rossi: "Nel LiveKom 014 cambiamenti, ma nessun brano nuovo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni