14 Ottobre 2015
12:58

Pasqualino Maione, da Amici alla canzone contro la droga ‘Ci sbatto la testa’

Torna sulla scena musicale a un anno dal vecchio singolo e 8 anni dalla sua partecipazione ad Amici Pasqualino Maione, talento napoletano che con ‘Ci sbatto la testa’ canta contro l’abuso di alcol e droga.

Vi ricordate Pasqualino Maione? Fu uno dei concorrenti dell'edizione del 2007 di ‘Amici', il talent condotto da Maria De Filippi. Il ragazzo napoletano, nato in Germania, si distinse per la sua simpatia, ma non riuscì a vincere quell'edizione, quando a imporsi fu Marco Carta, primo vero artista ad avere successo nel mondo della discografia e vincitore, successivamente, anche di un Festival di Sanremo. Poteva essere l'anno buono per il ragazzo di Cicciano, che le ossa se l'era fatte nelle reti private napoletane e in giro per palchi, ma il terzo posto non gli bastò per sfondare definitivamente. Eppure quello fu l'anno in cui tutto cambiò, l'anno 0′ dei talent, quello che sfornò, appunto, il primo vero fenomeno pop italiano creato ad arte da una trasmissione del genere. Prima di carta, infatti, i vincitori di ‘Amici' non ebbero la stessa fortuna, cadendo nel dimenticatoio del grande pubblico pur riuscendo comunque a lavorare nel mondo dello spettacolo, ma non proprio in prima linea.

Marco Carta ci riuscì, ma fu una soddisfazione che riuscì a prendersi solo lui, che passò l'imbuto strettissimo delle possibilità dei talent. Di Pasqualino e di Roberta Bonanno, che gli soffiò il secondo posto non si ebbero più tantissime notizie, benché il napoletano non si è mai fermato, cercando di ritrovare la strada e la caparbietà che lo portarono alla corte della De Filippi, dopo che precedentemente non fu ritenuto idoneo a passare la selezione. Ma già prima Maione aveva avuto a che fare con il mondo discografico che conta, come successe quando con i Punto it firmò un contratto con la Sony, a cui fu presentato dall'impresario Libero Venturi, che aveva lavorato, in passato, con artisti del calibro di Claudio Baglioni, Antonello Venditti e Ivan Graziani.

Ma la notorietà arrivò con la tv, fermandosi, però, là e non dando seguito a quello che dichiarò nella scheda di presentazione al programma, quando diceva che nei 20 anni successivi si sarebbe visto ‘in forma, con qualche ruga, ma con tanti milioni di dischi venduti alle spalle'. Forse la forma e le rughe ci sono, ma per i dischi c'è ancora un po' di strada da fare. Ma la caparbietà, come detto, non gli manca e così Pasqualino è tornato poche settimane fa – a poco meno di un anno dal precedente ‘Queste mie parole' – con una nuova canzone che punta sul tema dell'abuso di droghe. Si chiama ‘Ci sbatto la testa' e il cantante, ci racconta la nota stampa ‘ con il nuovo singolo si schiera apertamente contro lo sballo procurato dall’assunzione di alcool e droghe, denunciando il dramma dello sballo giovanile a cui contrappone l’amore come unica fonte di salvezza'. Purtroppo, Pasqualino dovrà sbatterci molto la testa per superare la diffidenza delle radio e delle riviste specializzate e difficilmente questa canzone (con un testo, non ce ne voglia, importante ma un po' scontato) potrà aprirgli definitivamente la strada ai milioni di dischi venduti.

Signor Tenente di Faletti, il significato della canzone assegnata ad Amici per il guanto di sfida
Signor Tenente di Faletti, il significato della canzone assegnata ad Amici per il guanto di sfida
Dopo l'eliminazione di LDA, Sissi e Luigi Strangis sono i favoriti alla vittoria di Amici
Dopo l'eliminazione di LDA, Sissi e Luigi Strangis sono i favoriti alla vittoria di Amici
C'è una strana coppia nella stalla, pollo e cavallo amici per la pelle
C'è una strana coppia nella stalla, pollo e cavallo amici per la pelle
251 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni