Ed Sheeran
in foto: Ed Sheeran

Mancano pochi giorni per la partenza ufficiale del Firenze Rocks, uno dei festival estivi più importanti del paese, che da anni, ormai, porta alcuni dei nomi più famosi del panorama internazionale musicale in una delle città più amate e visitate al mondo. Dal 13 al 16 giugno, infatti, la Visarno Arena ospiterà quattro giorni di musica internazionale, alternando artisti e generi per accontentare le varie anime del gusto musicale. Il 13 giugno si parte a tutta velocità con una giornata in cui saliranno sul palco band storiche del rock mondiale come i Tool, gli Smashing Pumpinks capitanati da Billy Corgan, i Dream Theater, i Badflower e gli Skinread.

La prima di Ed Sheeran in Italia

Il giorno dopo, il 14, sarà la volta invece, di Ed Sheeran, il cantante inglese che ad oggi è probabilmente la più importante popstar al mondo. Il cantante dà via al tour italiano proprio da Firenze, dove porterà il suo nuovo show pochi giorni prima dell'uscita ufficiale del suo nuovo progetto discografico "No.6 Collaborations Project" che uscirà in tutto il mondo il prossimo 12 luglio e lo vede impegnato in un album di collaborazioni, da cui sono stati estratti i primi singoli in collaborazione con Justin Bieber ("I don't care" diventato già una hit mondiale) e quello con Chance the Rapper e PnB Rock ("Cross me"). Il cantante poi si sposterà allo Stadio Olimpico di Roma il 16 giugno e allo Stadio San Siro di Milano il 19.

Il ritorno di Eddie Vedder e i The Cure

Il festival proseguirà il giorno dopo con il ritorno in città di Eddie Vedder, leader dei Pearl Jam che di Firenze, ormai, è un habitué avendolo inaugurato, sempre da solista, nel 2017, quando durante la prima edizione si esibì davanti a un pubblico da record per lui (circa 45 mila persone). Nella stessa giornata suonerà anche il cantante irlandese Glen Hansard da anni, ormai, solista ma in precedenza protagonista con i The Frames e parte del duo folk rock The Swell Season, mentre il 16 giugno chiuderanno la rassegna i The Cure.

Gli appuntamenti oltre la musica

E in un momento caldo come questo, anche il Firenze Rocks ci tiene a sottolineare l'attenzione all'ambiente con due appuntamenti in collaborazione con Green Nation, ovvero "Riciclare è Rock" che ha come obiettivo quello di minimizzare l’impatto dei residui plastici nella grande area concerti della Visarno Arena e La foresta Firenze Rocks, nata grazie alla partnership con Treedom, promuove campagne green nel mondo. A queste manifestazioni collaterali si aggiunge il progetto, in collaborazione con Amplifon, "‘Ci sentiamo dopo' che vuole sensibilizzare giovani e appassionati sull’importanza di salvaguardare il proprio udito ascoltando musica responsabilmente" per cui sarà possibile sottoporsi gratuitamente a un test dell'udito