28 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Paolo Nutini torna in Italia a novembre per un’unica data invernale

Paolo Nutini ha fatto attendere 5 anni, i suoi fan, per uscire col suo terzo disco “Caustic Love”, ma ora è pronto per incontrare il suo pubblico. Dopo le tre date italiane che cominceranno stasera a Genova, il cantante scozzese ha già annunciato il suo ritorno a Milano a novembre.
28 CONDIVISIONI
Immagine

Stasera Paolo Nutini comincia il suo mini tour italiano con la prima di tre date al Goa-Boa di Genova (le altre saranno il 17 a Piazzola sul Brenta e il 19 a Roma) e già è alta l'attesa per il suo ritorno nel Belpaese. Sì, perché i fan del cantante scozzese hanno dovuto aspettare ben 5 anni per veder pubblicato il seguito del fortunato "Sunny Side Up", uscito nell'ormai lontano 2009. Quest'anno, infatti, il cantante è uscito con "Caustic Love" facendo felici i fan italiani che avevano potuto vedere il loro amato sul palco del Festival di Sanremo, dove è stato protagonista di una versione commovente di "Candy", probabilmente il suo maggior successo, della cover di "Caruso" e di "Scream" tratto proprio dal suo ultimo lavoro.

Nutini tornerà a Milano il 15 novembre, quando calcherà il palco del Mediolanum Forum di Assago (MI). Il cantante, intanto, però, è stato tra i protagonisti di Glastonbury, ilo storico festival scozzese, oltre che del PinkPop e del T in the Park, giusto per citare alcuni tra le manifestazioni più importanti dell'estate dei festival europei. In "Caustic Love" Nutini riesce a spaziare tra vari generi grazie alla sua voce, in grado di spaziare dalle sonorità blues a quelle folk e soul, riuscendo a vendere circa 500 mila copie dall'uscita, il 15 aprile. I fan potranno ascoltare, quindi, oltre ai suoi classici anche pezzi come "Scream (Funk My Life Up)", appunto, al singolo attuale "Let Me Down Easy" e "One Day a Fashion" (cantata con Janelle Monae).

Il cantante è figlio del web, al quale deve parte del suo successo, ma la sua storia è quella di un ragazzo che per caso si ritrova a sostituire un collega più famoso su un palco e viene notato da un discografico. Nutini, infatti, vince il quiz di una radio che mette in palio la possibilità di esibirsi su un palco su cui doveva esibirsi il vincitore di un talent che però era in ritardo. L'esibizione convince il produttore Ken Nelson che dà il via alla sua carriera. Il seguito lo fanno un paio di canzoni su internet che cominciano a girare e il suo talento che lo portano a firmare per la Atlantic e pubblicare "These Streets” nel 2006, che vende 1,5 milioni di copie solo nel Regno Unito, mentre nel 2009 pubblica il suo secondo lavoro che gli permette di ottenere una nomination ai Brit Awards ed essere l'artista maschile più venduto nel Regno Unito nel 2009/2010.

28 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views