Una Paola Turci sorridente e bellissima per il suo arrivo al Festival di Locarno, dove è tra i giurati per la sezione "Cineasti del presente", la categoria che dal 2006 premia le migliori opere prime e seconde del festival svizzero di Cinema, tra i più attesi dell'anno assieme a quelli di Venezia, Cannes e Berlino. La cantante è una vera e propria appassionata di cinema e in passato ha partecipato anche a un corso di recitazione, come dichiarò in un'intervista a Io Donna: "Tra il 1992 e il 1993 avevo frequentato un corso di recitazione e iniziato a fare dei provini sia per il teatro sia per il cinema; l’ultimo fu con Ettore Scola a Cinecittà quindici giorni prima dell’incidente. E niente, da lì il sogno si è fermato (…). Anche dopo l’incidente, pur non avendo più ripreso a recitare, ho continuato a osservare e a ricercare negli attori le cose che avevo imparato durante il mio corso di recitazione" disse.

Giurata a Locarno.

Motivo per cui fa parte della giuria presieduta da Mathias Pinheiro: "Ieri sera è cominciato il Festival del cinema di Locarno. Sono molto felice di far parte della giuria "cineasti del presente" . Vado al cinema, buona giornata a tutti!" ha scritto sulla sua pagina Instagram, postando una foto che ha raccolto i complimenti di tantissimi fan che ne hanno sottolineato la bellezza e il suo essere sexy. "di una bellezza che lascia senza parole" scrive Valeria, mentre Vanessa scrive "Classe, eleganza, bellezza, stile" in un profluvio di complimenti per una cantante che pochi mesi fa, sul palco del festival di Sanremo, ha cantato "Fatti bella per te": "E sei più bella quando sei davvero tu, e sei più bella quando non ci pensi più".

In giuria a Venezia per le colonne sonore.

Ma nei giorni scorsi la cantante è stata scelta anche per fare da giurata al Festival di Venezia, nella sezione Soundtrack Stars Award, la categoria che premia le colonne sonore e arrivata alla quinta edizione. Sarà lei, infatti, a rappresentare il mondo dello Spettacolo e la musica in particolare, assieme a una giuria di giornalisti con cui valuterà la migliore colonna sonora tra le opere in Selezione Ufficiale e consegnerà il Premio alla Carriera di quest'edizione

A post shared by Paola Turci (@paolaturci) on