23 Giugno 2015
10:29

P. Diddy arrestato: avrebbe aggredito il coach del figlio con un’arma letale

Il rapper Sean Combs, meglio conosciuto come P. Diddy, è stato arrestato a seguito di uno scontro avvenuto all’UCLA dove un coach avrebbe trattato male il figlio. Il cantante avrebbe cercato di colpirlo con un’arma letale, ovvero un peso ginnico, senza però ferire nessuno.

Sean Combs, meglio conosciuto come Puff Daddy o P. Diddy è stato arrestato a seguito di uno scontro avuto con uno degli insegnanti di football del figlio Justin alla UCLA. Le cronache riportano, infatti, di un battibecco avvenuto ieri a causa di alcune maniere che il rapper ha giudicato troppo crude nei confronti del figlio e che lo avrebbero portato a minacciare con un' "arma letale", nel caso specifico un attrezzo ginnico chiamato kettlebell, una sorta di peso, il coach, stando a quanto riferito dalla polizia. Combs sarebbe stato arrestato e trasferito nella prigione del campus e rilasciato la sera stessa dietro il pagamento della cauzione, che sarebbe stata di 50 mila dollari a fronte dei 160 che solitamente è dovuta (come riporta il Los Angeles Times). TMZ ha spiegato che il battibecco sarebbe avvenuto col coach di rafforzamento fisico:

È stato uno sfortunato incidente – ha dichiarato in un comunicato stampa il coach di football della UCLA – per tutte le parti coinvolte. Mentre la polizia del campus continua a esaminare il caso, lasceremo che il processo faccia il suo corso e ci asterremo da ulteriori commenti.

Sempre TMZ riporta che il rapper avrebbe assistito allo scontro tra il coach Sal Alosi e il figlio e avrebbe chiesto di poter parlare in privato con lui. Una richiesta che nonostante Alosi non avrebbe accolto ha portato il cantante nel suo ufficio dove sarebbe stato minacciato di uscire. A quel punto, stando ad alcune fonti vicine a Combs, quest'ultimo avrebbe minacciato di chiamare la Polizia e il coach lo avrebbe aggredito vedendo il cantante costretto a difendersi col peso. Insomma, a seconda delle parti l'aggressione sarebbe avvenuta da una parte o dall'altra, ma starà alla Polizia del campus dire quale è stato l'iter dello scontro nel quale, però, nessuna delle parti coinvolte sarebbe stata ferita.

Arma Letale - Al poligono di tiro
Arma Letale - Al poligono di tiro
"Arma Letale" diventa serie tv, Fox riporta in vita il cult anni '80 con Mel Gibson
Emanuela Aureli incinta a 42 anni:
Emanuela Aureli incinta a 42 anni: "Ci vuole molta cautela alla mia età"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni