alphacat

La morte di Osama Bin Laden continua a tenere banco in questi giorni. Tra polemiche in merito alle foto e ai filmati non divulgabili e all'esecuzione sommaria a cui è stato sottoposto il capo di Al-Qaeda, l'attenzione dell'opinione pubblica non riesce a distogliersi da questo evento sicuramente epocale e che sicuramente ha fatto molto comodo al Presidente Obama.

L'aspetto politico della vicenda non è sfuggito ad alcuni dei comici della rete che in queste ore ovviamente si sono sbizzarriti tra video e parodie dell'evento. Sicuramente una delle parodie più attese e riuscite è quella realizzata da Alphacat, una delle webstar politiche più popolari di internet che da diversi anni si diverte ad impersonare il Presidente Obama e a farlo cantare nelle occasioni più disparate.

Già la sua parodia di Single Ladies dedicata all'elezione di Obama aveva fatto il giro del mondo nel 2008 e ora Alphacat sembra destinato a ripetere quel successo con il suo discorso rap di Obama a seguito dell'uccisione di Osama.

Nella parodia del discorso di Obama realizzata da Alphacat non sono presenti solo i riferimenti alla cattura e all'uccisione di Bin Laden ma anche alcune strizzate d'occhio alla cultura di internet.

Tra questi, i fan del mondo della musica sicuramente avranno riconosciuto il riferimento ad Antoine Dodson con la sua Bed Intruder Song e ovviamente quello a Rebecca Black che con Friday ha letteralmente sconvolto il mondo intero a causa dell'inascoltabilità della canzone.

Eccovi di seguito il video di Alphacat che con la musica riesce a far pensare ad alcuni lati oscuri di questo evento.