Ornella Vanoni compie 86 anni e ritorna con due collezioni per i fan pubblicate il 25 e 26 settembre in occasione del Record Store Day. La cantante pubblicherà un doppio vinile in edizione limitata e un cofanetto con 4 cd che oltre a raccogliere i successi dell'artista milanese, avrà anche delle collaborazioni con importanti musicisti della musica jazz come il pianista Herbie Hancock.

La raccolta di Oggi le canto così

Una carriera infinita per Ornella Vanoni, che dopo aver compiuto 86 anni ritorna con due collezioni in grado di ripercorrere tutti i suoi successi. La prima il 25 settembre con un cofanetto: "Oggi le canto così vol. 1-2-3-4". Questo volume conterrà la raccolta completa di tutte le compilation "Oggi le canto così" uscite rispettivamente nel 1979, 1980 e 1982. Dal primo che raccoglie i brani pubblicati dall'esordio di "Ricordi" fino all'apparizione all'Ariston del 1979, al secondo completamente dedicato alla musica di Gino Paoli e Luigi Tenco. Gli ultimi due raccolgono tutti i brani dedicati alla malavita milanese, resi famosi da Vanoni e alcuni brani reinterpretati dalla cantante come "Roma non fa la stupida stasera" e "Resta cu'mmè".

La collaborazione con Herbie Hancock

La seconda collezione in uscita il 26 settembre sarà "ORNELLA &… (DUETTI, TRII, QUARTETTI)", un omaggio di Vanoni alla musica e alla cultura jazz. Una collezione uscita originariamente nel 1986, prodotta da Sergio Bardotti, che conteneva già classici come "Amarsi un po'", "Chissà se lo sai" e "Sì viaggiare". La novità di questa riedizione è la collaborazione con alcuni dei più grandi musicisti jazz del panorama internazionale, come il pianista statunitense Herbie Hancock. Ma il vincitore di 12 Grammy, che ha collaborato in passato anche con la leggenda del jazz Miles Davis, non è l'unico artista che ha condiviso il percorso creativo con Ornella Vanoni. A lui si aggiungono Ron Carter, i fratelli Michael e Randy Brecker, George Benson, Eliane Elias, Gil Evans e Steve Gadd. Senza dimenticare Chris Hunter, Lee Konitz e Herbie Mann.

Il compleanno passato in famiglia

Il suo 86° compleanno Ornella Vanoni ha preferito passarlo in famiglia, qualcosa che lungo la sua carriera ha dovuto trascurare come ha confessato negli ultimi tempi: "Ho solo due rimpianti: il primo è non essere riuscita a tenere Gino, anche se sono andata via io. L’altro è mio figlio Cristiano: gli sono stata troppo poco vicino, ho perso la maternità, ma dovevo lavorare”.