Orietta Berti ha annunciato di essere positiva al Covid. La cantante, frequentemente ospite in molte trasmissioni televisive soprattutto Rai, ha dato l'annuncio sul suo profilo Instagram, comunicando la notizia direttamente ai suoi seguaci: "Care amiche e cari amici, desidero condividere con voi che ieri dopo un nuovo tampone di controllo sono risultata positiva al covid19. Sono a casa e sono sotto controllo medico. Grazie a tutti per l'affetto e mi raccomando state attenti".

Le condizioni di salute di Orietta Berti

Quindi Orietta Berti ha invitato tutti a seguire le disposizioni e indicazioni delle istituzioni per limitare la diffusione del contagio, consigliando a tutti di lavare spesso le mani, mantenere le distanze e indossare la mascherina. Le sue condizioni di salute, visto il tono del messaggio stesso, non paiono al momento preoccupanti e, pur mancando specifiche particolari sui sintomi, Orietta Berti sembra essere un soggetto asintomatico.

Il Covid tra i personaggi del mondo dello spettacolo

Orietta Berti non è il primo personaggio del mondo dello spettacolo a contrarre il virus, che ormai colpisce in maniera indistinta diverse fasce e categorie della popolazione. Nelle scorse settimane anche la sua collega Iva Zanicchi è risultata positiva, trascorrendo alcuni giorni in ospedale per un peggioramento delle condizioni di salute, così come è accaduto a volti della come Gerry Scotti e Carlo Conti. Il virus ha colpito anche i più giovani, come il cantante Marracash e Alessandro Cattelan, giusto per citare alcuni nomi tra i tanti. E purtroppo il Covid si è rivelato fatale per Stefano D'Orazio, storico batterista dei Pooh che è morto poche settimane fa in seguito a un serio peggioramento delle sue condizioni di salute. Una morte che ha avuto grande impatto sull'opinione pubblica italiana, proprio perché si è trattato di un primo caso di coronavirus letale per un personaggio del mondo dello spettacolo ed è evidentemente come la cosa abbia avuto un enorme impatto dal punto di vista mediatico, acuito dal fatto che D'Orazio fosse un personaggio molto amato dal pubblico e dai colleghi.