20 Giugno 2021
15:36

Orietta Berti a Domenica In col bastone: “Mi sono fatta male per colpa del mio cane Otello”

Ospite di Mara Venier a Domenica In, Orietta Berti ha cantato la sua parte di “Mille”, la canzone che condivide con Fedez e Achille Lauro, ma ha anche parlato dell’infortunio casalingo che l’ha costretta ad arrivare in studio con il bastone. Un infortunio non grave, per fortuna, causato dal suo cane Otello.
A cura di Redazione Music

Ospite di Mara Venier a Domenica In, Orietta Berti ha cantato la sua parte di "Mille", la canzone che condivide con Fedez e Achille Lauro, ma ha anche parlato dell'infortunio casalingo che l'ha costretta ad arrivare in studio con il bastone. La cantante di Cavriago sta vivendo l'ennesima nuova stagione artistica, questa volta seguita a un Sanremo che l'ha vista protagonista e che, bisogna dirlo, ha saputo sfruttare molto bene, al punto da diventare una delle candidate al tormentone estivo del 2021. Chi l'avrebbe mai detto? Eppure grazie a "Mille", la canzone che ha debuttato in testa alla classifica dei singoli FIMI, Berti si appresta a conquistare i bagnasciuga di mezza Italia. Ed è evidente che il successo di Mille non sia nonostante lei, ma grazie a lei, alla sua capacità di riuscire a essere pop nel senso più ampio del termine.

Come si è fatta male Orietta Berti

Ospite di Domenica In, dopo aver offerto un saggio del balletto della canzone assieme alla padrona di casa e un po' di ventagli, Berti ha spiegato a Mara Venier il perché fosse arrivata con un bastone per aiutarsi a camminare: "La colpa è di Otello, il mio cane di razza corso, dovevo portarlo dal veterinario, lui ha capito che quando metto il guinzaglio deve andare dal veterinario. Ha cominciato a correre nel giardino, io gli correvo dietro, sono riuscito ad acchiapparlo, mettergli il guinzaglio, però mi ha dato un tirotto che mi ha fatto cadere e ho preso una distorsione al piede. La colpa è sua".

L'esposto del Codacons per pubblicità occulta

"Il pezzo è bellissimo e a me piace tanto! Trasmette quella voglia di estate e quella leggerezza di stagione di cui abbiamo davvero bisogno. Tre generi diversi che si sono uniti perfettamente: gli opposti si attraggono. La mia voce mette in risalto la loro così come la loro mette in risalto la mia. Non sarà più quella lirica sanremese ma un'inedita alchimia nata dalle nostre voci” ha detto nei giorni scorsi Orietta Berti per presentare la canzone. Adesso, però, il successo porta con sé anche qualche strascico e così anche lei è finita nella rete degli esposti del Codacons che lamenta l'uso di una pubblicità occulta, nonostante il product placement sia chiaro – come sottolinea anche l'associazione -, prodotto che fa parte oltre che dell'estetica del video anche della canzone in un verso cantato proprio dalla cantante.

Orietta Paperetta Berti, prima di lei star della musica come Mengoni e Jovanotti
Orietta Paperetta Berti, prima di lei star della musica come Mengoni e Jovanotti
Orietta Berti scatenata, canta Zitti e Buoni dei Maneskin a Name That Tune
Orietta Berti scatenata, canta Zitti e Buoni dei Maneskin a Name That Tune
Orietta Berti: "Umberto Tozzi ha detto che sono ridicola? Meglio far ridere che piangere"
Orietta Berti: "Umberto Tozzi ha detto che sono ridicola? Meglio far ridere che piangere"
MAMMAMIA, il nuovo video pulp in cui i Maneskin "uccidono" Damiano
MAMMAMIA, il nuovo video pulp in cui i Maneskin "uccidono" Damiano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni