È tornata Miley Cyrus in un modo provocatorio, fuori dalle righe e soprattutto realizzando quasi 2 milioni di visualizzazioni nel giro di 6 ore. Dopo la parentesi da attrice protagonista nell'ultima stagione di "Black Mirror", la popstar ha pubblicato il video di "Mother's Daughter" ideato da lei e diretto dal regista Alexandre Moors.

Il video di Mother's Daughter

Il video di "Mother's Daughter" ha il rosso come colore dominante. "Every Woman is a Riot" suggerisce la didascalia iniziale e ancora "You are Fucking Beautiful". Una serie di messaggi provocatori e magnetici che passano tra immagini di grande sensualità che vedono protagonista insieme a Miley Cyrus anche Aaron Philip, Amazon Ashley, Angelina Duplisea, Casil McArthur, Lacey Baker, Mari Copeny, Melanie Sierra, Paige Fralix, Tydryn Scott, Vendela e anche la mamma, Tish Cyrus.

I record del singolo e la svolta rockstar

Il singolo di "Mother's Daughter" ha già superato i 63 milioni di stream. Tratto da "She is coming", primo dei tre ep da 6 canzoni che andranno poi a comporre la raccolta "She is Miley Cyrus", il video del singolo esce dopo il grande successo che la cantante ha ricevuto al Glastonbury. L'NME ha definito quella esibizione come “l’inizio di un’epopea da rockstar molto personale”. Una esibizione che ha visto alternarsi con Miley Cryus anche il padre Billy Ray Cyrus Lil Nas X, stella assoluta del momento, per cantare "Old Town Road" e "Panini"Con la Cyrus anche Mark Ronson. Il producer ha presentato con lei  "Nothing Breaks Like A Heart", ed ha omaggiato Amy Winehouse con "Back To Black". In scaletta anche i brani simbolo “Wrecking Ball" e "We Can't Stop" e tutti i sei brani di “SHE IS COMING”. La chicca rappresentata da due cover: "On A Roll" e in "Head Like A Hole" entrambe dei Nine Inch Nails. "Head Like A Hole" è stata riproposta anche nell'episodio di Black Mirror che l'ha vista protagonista nel ruolo di Ashley O.