È di queste settimane la notizia che i fratelli del grande Micheal Jackson faranno parte di un nuovo reality show americano “The Jacksons: A Family Dynasty”.
A ormai sei mesi dalla misteriosa scomparsa di Micheal, i suoi fratelli hanno deciso di organizzare un tour che ripercorra i successi della famiglia Jackson. Il reality sarà incentrato sulle prove di questo tour, e andrà in onda negli Usa dal 13 dicembre.

I Jackson 5 si sono formati negli anni ’60 e i componenti erano Jackie, Jermaine, Tito, Marlon ed il più piccolo Michael. Il loro stile musicale era a metà strada tra il rhythm’n’blues e il funk dei neri, era una musica allegra che ha gettato le basi per quella che poi sarebbe diventata la discomusic.
Il leader era proprio il giovanissimo Micheal Jackson, che all’epoca della nascita del gruppo nel 1968 aveva solo 11 anni. Uno dei loro primi successi fu “I want you back” che balzò in testa a tutte le classifiche musicali, superando anche “Let it be” dei Beatles.

Nel 1975 ci fu la rottura con la Motown, storica casa discografica di Detroit, e quindi il nuovo legame con la Epic. Il nome del gruppo cambia per motivi legali e diventa ora semplicemente “The Jacksons”.
“Destiny” è il primo album pubblicato nel 1978 dai fratelli Jackson sotto la guida della Epic, ed è stato il lavoro più venduto di sempre del gruppo, con circa 6 milioni di copie.

Parallelamente al lavoro con i fratelli, nel 1971 Micheal Jackson inizia la sua carriera da solista pubblicando quattro album per la Motown: Got to Be There (1972), Ben (1972), Music & Me (1973) e Forever, Michael (1975).
Risale al 1989 l’ultimo album dei The Jacksons “2300 Jackson Street”, quando la notorietà del più piccolo Micheal era già alle stelle grazie ai successi di “Thriller” (1982) e “Bad” (1987).

Cipì

jackson 5

https://www.youtube.com/watch?v=Vt9TUy0_GiM