Noel Gallagher a Napoli, questo è il giorno. Le luci dell'Arena Flegrea si accendono per una nuova tappa del Noisy Naples Fest 2018 in cui "The Chief", come veniva chiamato ai tempi degli Oasis, sarà il grande protagonista. È la prima volta in assoluto a Napoli per Noel Gallagher, eppure il rapporto con la Campania è da sempre speciale, dato che Ravello è la tappa fissa per le sue vacanze.

Una serata di festa

Sarà una serata di festa, una di quelle da ricordare perché il pubblico napoletano ascolterà per la prima volta, tra le mura amiche, canzoni che hanno fatto la storia del rock e del pop mondiale. Ironia della sorte, mentre Napoli farà festa con Noel, a Milano si farà festa con il "fratello cattivo", Liam Gallagher: una contrapposizione perfetta per i nostalgici delle due diverse fazioni. Perché è sempre stato chiaro, anche quando in "Acquiesce" cantavano come di uno la forza dell'altro, che i fratelli Gallagher fossero non esattamente in sintonia, portatori sani di due idee genuine di fare musica, ma sostanzialmente diverse.

La possibile scaletta

A Taormina, la scaletta è stata ovviamente incentrata su "Who Built The Moon?", l'ultimo disco, ma le due ore di musica che aspettano i napoletani saranno composte anche dalle hit nate sia dalla carriera solista, e quindi "If I Had The Gun", "AKA What a Life" e "In The Heat Of The Moment", ma c'è anche spazio per tanti momenti puramente Oasis. E allora l'Arena Flegrea può aspettarsi di ascoltare "Little by Little", "Half the World Away", "The Importance of Being Idle" e "Don't Look Back in Anger". Ci aspettiamo anche il magic-moment finale con "All You Need Is Love", la trionfale marcia dell'amore made in "Beatles".

I biglietti ancora disponibili

Per stasera, i biglietti sono ancora disponibili sui circuiti www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati ETES.