Dopo i consigli di artisti come Diodato, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Elodie, Federica Carta, Gazzelle, Fulminacci, Canova, tra gli altri, arrivano altri artisti a consigliare album da ascoltare in questi giorni di isolamento forzato dovuto al Coronavirus. Visto l'obbligo per tutti gli italiani di restare chiusi in casa, salvo per motivi eccezionali, la musica può essere un modo per tentare di passare al meglio queste giornate. Fanpage.it ha chiesto ad alcuni artisti italiani di consigliare un album da scoprire o riscoprire.

Ghemon consiglia "Leave It All Behind" dei The Foreign Exchange

Nei giorni scorsi Ghemon ha annunciato il rinvio del suo prossimo album "Scritto nelle stelle", di cui erano già usciti i singoli  "Questioni di principio" e "In un certo qual modo". Intanto, però, ha consigliato ai lettori di Fanpage.it un album che per lui è stato di formazione e qui ci spiega il perché: "Ciao a tutti i lettori di Fanpage.it, io sono Ghemon e voglio consigliarvi l'ascolto di un disco che per me è stato molto importante che si chiama ‘Leave It All Behind' dei The Foreign Exchange. È un album il cui titolo ha un bel significato anche per questo momento, ovvero ‘Mettiti tutto alle spalle'. I The Foreign Exchange sono un duo di un produttore olandese, Nicolai, e un rapper americano che si chiama Phonte. Rapper fino a quel momento, perché da quel disco parte anche la sua carriera da cantante. Per me è stato un disco di formazione perché mi ha mostrato che potevo mettere insieme le due mie passioni insieme, quella del canto e del rap. È un disco denso in cui ci trovate tantissime cose: rap, soul, R&B ma anche del cantautorato all'americana. Ascoltarlo in questo momento può essere un'ottima compagnia. Un abbraccio a tutti e tantissima forza a tutte le persone che stanno vivendo questo momento e mi auguro che questo nostro sacrificio come comunità serva  renderci migliori e farci alzare più forti".

Renzo Rubino consiglia At least for now di Benjamin Clementine

 

Renzo Rubino sta preparando una sorpresa per i suoi fan. Dopo i successi di canzoni come "Ora", "Custodire", "Il postino (amami uomo)" e le sue partecipazioni al Festival di Sanremo (l'ultima nel 2018) il cantante pugliese stava lavorando a un progetto nuovo di zecca. In attesa degli sviluppi di questi giorni, Rubino ha consigliato un album da ascoltare: "Vi consiglio di ascoltare il primo disco di Benjamin Clementine, ‘At least for now' – ha detto il cantante e pianista -. È un disco libero, un disco lontano da tutti gli schemi compositivi attuali, è predominante il pianoforte. Clementine è un pianista bravissimo: è un disco molto bello perché attraverso le melodie evoca dei cantautori anche italiani come Lucio Dalla. Sembra paradossale ma nei ringraziamenti a questo disco c'è un ringraziamento a Lucio Dalla e anche a Luciano Pavarotti: è un lavoro molto melodico, ma che si fonde bene con l'animo di Clementine, che è anche profondamente jazzista. Buon ascolto".

Giuliano Sangiorgi consiglia l'album omonimo di James Blake

Giuliano Sangiorgi ha risposto alla richiesta di Fanpage.it di consigliare un album da ascoltare e riascoltare in questi giorni di reclusione forzata a causa delle disposizioni governative per fronteggiare il Coronavirus. Il cantante dei Negramaro ha suonato e consigliato "Limit to your love", uno dei brani inclusi nel suo album omonimo di James Blake e cover del brano della cantautrice canadese Feist. "Agli amici di Fanpage dedicherei questo ascolto – ha detto il cantante -: James Blake, l'album omonimo, secondo me in questi giorni aiuta molto l'intimità di ognuno di noi. È un bellissimo disco, non è di quest'anno, non è recentissimo ma sarà un evergreen. Ci vediamo presto, ragazzi, ci abbracciamo presto e ci stritoliamo presto".