Juan Gabriel e Laura Pausini (Getty Images)
in foto: Juan Gabriel e Laura Pausini (Getty Images)

La star messicana Juan Gabriel – il cui vero nome era Alberto Aguilera Valadez – è morto improvvisamente, sabato, nella sua casa californiana all'età di 66 anni. Lo ha comunicato la famiglia del cantante con una nota ufficiale pubblicata anche sui social del cantante, vera e propria star della musica del Paese centroamericano, autore di tantissime canzoni diventate veri e propri classici: "Juan Gabriel è stato un gigante dell'industria musicale ed era più popolare che mai. Allo stesso modo, Juan Gabriel è stato un padre e un nonno amatissimo".

Le parole del figlio Ivan

Il figlio Ivan ha detto: "La tragica morte prematura di mio padre è una grave perdita per tutti noi, la sua famiglia, i colleghi e i fan. Ringraziamo di cuore tutti per le condoglianze che abbiamo ricevuto da tutto il mondo, comprese quelle del Presidente Enrique Pena Nieto. Sappiamo che nostro padre mancherà a tutti i suoi numerosissimi fan a cui ha donato la sua gioia mentre era in vita".

Una delle star della musica messicana di sempre

Juan Gabriel ha venduto oltre 100 milioni grazie a canzoni che cantavano l'amore ed erano adorate in moltissimi paesi, compresa la Spagna, dove "Hasta Que Te Conoci", "Amor Eterno" e la sua canzone probabilmente più nota, "Querida" erano diventati degli inni, toccando le vette della classifica per quello che il cantante colombiano Juanes, a Billboard, ha definito "il nostro Elvis". La sua morte improvvisa è stata un trauma per i suoi fan che nella nottata, appena appresa la notizia si sono riversati nelle strade cantando i suoi successi:

La famiglia rilascerà ulteriori dettagli – continua la nota stampa – sulla morte di Juan Gabriel, nei prossimi giorni. Nel frattempo, la famiglia chiede ai fan e ai media di tutto il mondo in questo momento di permettere il lutto per questa perdita.

La collaborazione con Laura Pausini

IOltre a tantissime stelle della musica sudamericana come Marc Anthony, Enrique Iglesias e Alejandro Fernández anche la nostra Laura Pausini, vera e propria star in Messico, ha voluto ricordare il cantante, che definisce Maestro e con cui aveva condiviso molti momenti: "Dirti addio è impossibile… ti amerò sempre Poeta e amico. Riposa in pace e grazie per avermi permesso di conoscerti e cantare con te Maestro". In passato la cantante italiana aveva definito Gabriel come "la stella più grande del Messico", rifacendo ‘Abrazame muy fuerte', pezzo proprio del cantante messicano. Dal canto suo Enrique Iglesias ha pianto il cantante scrivendo: "Oggi è un giorno molto triste, perdiamo uno degli artisti più grandi e talentuosi di tutti i tempi. Riposa in pace, Don Alberto, non ti dimenticheremo.