10 Dicembre 2021
10:09

Morto il rapper Slim 400, è stato ucciso in una sparatoria: il ricordo di Ty Dolla Sign e Mozzy

Il rapper Slim 400 è stato ucciso a seguito di una sparatoria: il cantante, 33 anni, aveva appena pubblicato il nuovo singolo.
A cura di Redazione Music

Il rapper Slim 400 è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco, stando a quanto scrive TMZ. Il rapper, che aveva 33 anni stava ottenendo sempre più successi nella comunità californiana e non è un caso che lo abbiano ricordato anche artisti come Ty Dolla Sign e Mozzy, tra gli altri. All'inizio le cronache parlavano genericamente di un rapper che era stato coinvolto in una sparatoria, senza darne le generalità, ma c'è voluto poco per capire che la persona coinvolta era il rapper. La tv locale ABC7 aveva parlato di un "aspirante rapper locale" vittima di una sparatoria, pare che alcune pattuglie della Polizia abbiano sentito dei colpi d'arma da fuoco mentre sorvegliavano il quartiere di Inglewood.

Come è morto Slim 400

Erano le 20 quando i poliziotti hanno sentito degli spari, ma quando è arrivata sul posto la tragedia si era già consumata e gli agenti hanno trovato un uomo a terra con ferite d'arma da fuoco. Nonostante l'arrivo dell'ambulanza, però, non c'è stato niente da fare e Slim 400 è stato dichiarato morto in ospedale. Il rapper era molto vicino al collega YG e da poco aveva pubblicato una nuova canzone "Caviar Gold (IceWata)" che aveva promosso con uno screenshot del video Youtube su Instagram. La canzone, che quando era stata postata aveva poche centinaia di visite, adesso ha raggiunto le 50 mila visualizzazioni.

Slim 400, Bruised e i feat con YG e Young Dolph

Slim 400 aveva anche pubblicato "Bruisin" con il feat. proprio di YG e Sad Boy Loko che aveva raggiunto oltre 30 milioni di views, mentre la canzone in cui era lui a collaborare con YG, ovvero "Word Is Bond" ha superato i 10 milioni di views. Questo a dimostrazione che Slim non era solo un aspirante rapper, ma aveva anche qualche numero dalla sua. Ultimamente aveva anche collaborato con Young Dolph che firmava il feat di "Shake Back". Non era la prima volta che il rapper era coinvolto in una sparatoria: nel 2019 Slim 400 infatti fu sottoposto a un'operazione dopo essere stato colpito da nove proiettili mentre faceva visita alla famiglia durante una data del suo tour.

Il rapper Einar è stato ucciso durante una sparatoria a Stoccolma
Il rapper Einar è stato ucciso durante una sparatoria a Stoccolma
Morto a 23 anni il rapper Money Mitch: dopo una sparatoria con la Polizia si sarebbe suicidato
Morto a 23 anni il rapper Money Mitch: dopo una sparatoria con la Polizia si sarebbe suicidato
Il rapper Young Dolph è stato ucciso da un colpo di pistola in un negozio di biscotti
Il rapper Young Dolph è stato ucciso da un colpo di pistola in un negozio di biscotti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni