Il batterista dei Misfits Joey Image all'anagrafe Joey Poole è deceduto all'età di 63 anni. A darne notizia la pagina Facebook del New York Hardcore Chronicles che ha condiviso il post scrivendo "Joey Image of The Misfits morto a 63 anni. Riposi in pace".

Le cause della morte non sono state ancora rese pubbliche ma ciò che è certo al momento è che a Joey Image era stato diagnosticato un cancro al fegato nel 2016 e da anni stava cercando di sopravvivere affidandosi alle cure dei medici e cercando sostegno presso l'Università di Miami, dove pare fosse in lista per un trapianto di fegato.

Joey Image è stato il batterista del gruppo horror punk dei Misfits tra il 1978 e il 1980 e ha suonato nell'EP Horror Business , per il singolo di "Night of the Living Dead" e per l'EP di Beware. Sua la batteria della raccolta del 1985 Legacy Of Brutality, che ebbe un enorme richiamo in tutto il mondo. Si riunì brevemente con la band per un'esibizione dal vivo anche nel 2000.

L'abbandono ufficiale del gruppo avviene nel dicembre 1979, periodo durante il quale ha collezionato anche le tappe di un tour fallimentare in Inghilterra con i The Damned. Dopo aver lasciato i Misfits, ha iniziato a lavorare sempre come batterista per i The Whorelords. La sua vita a quel punto si è divisa tra New York e la Florida, mentre l'amore per la musica ha continuato ad accompagnarlo per tutta la vita con ulteriori progetti canalizzati in gruppi di vario tipo, tra i quali gli Human Buffet, The Mary Tyler Whores, The Strap-Ons, The Bell Ringers e The Hollywood 77's.

Ultimo gruppo nel quale ha lavorato sono i The Undead, che gli hanno consentito di non abbandonare definitivamente la batteria e di continuare a coltivare la passione per le percussioni. Negli ultimi anni si era trasferito a Los Angeles e sembra che la malattia gli stesse dando del filo da torcere con problemi di salute abbastanza preoccupanti.