Il musicista statunitense Jerry Herman è morto a Miami, in Florida, il 26 dicembre. La sua fama di compositore si deve principalmente al grande successo di "Hello Dolly", musical che di Broadway di cui Herman ha composto le musiche. Aveva 88 anni ed era nato a New York, il 10 luglio del 1931. L'annuncio del decesso di Jerry Herman è stato dato nelle scorse ore dalla famiglia alla stampa americana.

Oltre a "Hello Dolly", Herman è diventato un nome altisonante del teatro e della musica grazie a numerosi lavori La cage aux folles a The Grand Tour e Jerry's Girls, fino a Mame, musical che contiene la famosa canzone We Need a Little Christmas, scritta da Herman.

I premi in carriera

La carriera di Herman è stata anche costellata da due grandi successi, ovvero la vittoria di due Tony Award, nel 1964 e 1984, oltre a quello alla carriera ricevuto nel 2009. E ancora, nel 1964 e nel 1966 ha vinto due Grammy Awards, il primo per la miglior canzone. Nel 2010 inoltre è stato insignito del Kennedy Center Honors.

Il trionfo con "Hello Dolly!"

Il successo più grande di Herman resta certamente "Hello Dolly!", liberamente tratto dalla farsa di Thornton Wilder The Merchant of Yonkers (1938), prima di essere successivamente rivisitata dallo stesso Wilder in The Matchmaker (1954). Dolly Gallagher Levi è una vedova che fa da mediatrici nei matrimoni e in tante piccole e grandi transizione nella Yonkers degli inizi del 900.

Il musical debuttò a Broadway nel 1964 e il successo riscosso nei mesi successivi fu a dir poco impressionante. Lo spettacolo rimase in scena a New York per quasi sette anni, collezionando un totale di 2844 repliche; la produzione originale vinse un totale di dieci Tony Awards, tra cui appunto quelli riferiti al lavoro di Herman, ma anche per il miglior libretto di un musical e miglior attrice protagonista a Carol Channing, la storica interprete del ruolo di Dolly.