Alexi Laiho dei Children of Bodom (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)
in foto: Alexi Laiho dei Children of Bodom (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)

Il cantante finlandese Alexi Laiho è morto a 41 anni. Il musicista è stato il fondatore dei Children of Bodom, insieme al batterista Jaska Raatikainen, e successivamente dei Bodom After Midnight, ritagliandosi un ruolo importante nella scena metal internazionale. Tra il 2016 e il 2017, poi, Laiho è stato introdotto nella classifica dei migliori chitarristi del mondo dalla rivista Guitar World, posizionandosi al 49esimo posto su 50. A dare la notizia della scomparsa sono state le pagine dei suoi gruppi, ma ad oggi non si conoscono ancora i motivi del decesso, anche se negli ultimi anni pare abbia avuto problemi di salute. I Children of Bodom sono stati una band molto importante nel panorama finlandese, ma hanno avuto un'eco internazionale riuscendo anche a entrare in classifica negli Usa. Dopo 10 album, la band si scioglie alla fine del 2019, dopo l'ultimo concerto finlandese. Qualche mese dopo Alex e il compagno della band Daniel Freyberg hanno dato vita ai Bodom After Midnight, nuovo gruppo con il quale ha portato avanti la sua attività per tutto il 2020.

La formazione dei Bodom After Midnight nel 2020

Proprio dal profilo della band si legge la notizia della scomparsa del cantante: "È con enorme dispiacere e con grande tristezza che dobbiamo annunciare la scomparsa di Alexi Laiho. Siamo assolutamente devastati e affranti per l'improvvisa perdita del nostro caro amico e membro della band. Il nostro viaggio insieme come band era appena iniziato – sottolinea il comunicato stampa -, quindi non ci sono parole per descrivere lo shock e il dolore senza fondo che tutti noi proviamo. Possa la tua anima riposare in pace, ci mancherai eternamente. Ti vogliamo bene fratello". La band specifica, oltre alle condoglianze alla famiglia che "al momento non verranno rilasciati ulteriori annunci né interviste. Chiediamo gentilmente di rispettare la nostra necessità di elaborare e affrontare questa terribile situazione nella privacy. Grazie per la comprensione e il supporto. Daniel, Mitja e Waltteri".

Il ricordo dei Children of Boom

I Children of Boom si sono distinti nel panorama musicale fin dagli esordi, quando Alexi Laiho aveva solamente diciotto anni. Anche la pagina della sua vecchia band, quindi, ha voluto ricordare Laiho: "Uno dei chitarristi più famosi al mondo, Alexi Laiho, è morto. Il musicista, noto soprattutto come frontman dei Children of Bodom, è morto nella sua casa di Helsinki, in Finlandia, la scorsa settimana. Laiho aveva sofferto di problemi di salute durante i suoi ultimi anni. Più di 25 anni di amicizia. Abbiamo perso un fratello. Il mondo ha perso un compositore fenomenale e uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi. I ricordi e la musica di Alexi vivranno per sempre. I nostri pensieri sono con la famiglia di Alexi in questo momento difficile. Henkka, Janne e Jaska"