Seo Minwoo (foto via http://chojonghwan.tistory.com/entry/121103–백퍼센트–김포팬사인회)
in foto: Seo Minwoo (foto via http://chojonghwan.tistory.com/entry/121103–백퍼센트–김포팬사인회)

Ancora una tragedia nel mondo del K-Pop, dopo la morte di Kim Jonghyun degli SHINee, avvenuta probabilmente a causa di un suicidio, lo scorso dicembre, il mondo di uno dei generi più diffusi piange la scomparsa, ancora una volta in età giovanissima di un'altra delle sue star. Seo Minwoo, cantante della band 100%, infatti, è morto all'età di 33 anni, stando a quanto comunicato dal management dell'artista. Il cantante è morto lunedì sera a causa di un arresto cardiaco avvenuto mentre era nella sua casa del quartiere di Gangnam a Seoul e stando sempre al suo management si terrà i forma privata come voluto dalla famiglia del ragazzo.

Il membro più anziano della band

Nel comunicato stampa della Top Media, l'agenzia di management del cantante si legge che "Min Woo-kun era il fratello maggiore della band, guidandoli sempre con capacità (…). Chiunque sia entrato in contatto con Min-woo è triste perché conosceva la sua tenerezza e sincerità". Minwoo, infatti, era il membro più anziano della band creata nel 2012 che fino ad oggi aveva pubblicato quattro Ep in Corea e Giappone e che da poco era uscita con un nuovo singolo "Song For You", pubblicato il 14 febbraio scorso.

Il ricordo della band

Come riporta Newsweek, la band composta da sette membri aveva subito vari cambi di line up durante questi anni, compreso il fondatore Lee Sanghoon nel 2014 e Woo Changbum nel 2016. Attualmente la band era composta, oltre che da Minwoo, anche da Kim Rockhyun, Jo Jonghwan, Kim Chanyong e Jang Hyukjin. Proprio l'ex membro Changbum ha voluto ricordare l'amico su Instagram, scrivendo: "Possano le anime dei defunti risuonare. Spero che tu stia bene in cielo, vorrei che risplendessi e illuminassi questo mondo".

Seconda morte in pochi mesi per il K-Pop

Oltre a essere un musicista Minwoo aveva avuto anche una carriera da attore nella televisione sudcoreana, partecipando a trasmissioni note, mentre nel 2014 dovette allontanarsi dalla band per la leva militare che terminò 21 mesi dopo, nel dicembre 2015 quando tornò a tutti gli effetti nella band. La sua morte colpisce ancora di più perché arriva a pochi mesi da quella di Jonghyun, anche lui membro di una nota K-Pop band e di soli 27 anni.