Non si placa il dolore per la morte di Michele Merlo, il cantante scomparso a 28 anni in seguito a un'emorragia cerebrale dovuta a una leucemia fulminante. Nelle scorse ore anche la madre Katia ha voluto salutarlo a modo suo, attraverso i suoi profili social, tentando di dare una forma al vuoto incolmabile per due genitori che ora chiedono giustizia: "Ciao amore mio grande. Saluta tutti lassù", ha scritto Katia, che poi ha aggiunto:

 Però ricordati che qui sotto ci siamo noi e sarai tu che dovrai darci la forza per andare avanti, altrimenti non ce la possiamo fare!!! ok?

Il dolore dei genitori di Michele Merlo

Accompagnando una foto di Michele che invia un bacio, ha concluso così il suo messaggio: "Sarai sempre la mia vita. “Mamma Katia”, mi chiamavi sempre così. Ti amo. Ti abbraccio con la tua canzone preferita". Parole in rima con quelle che diverse ore fa erano state pubblicate dal padre di Michele Merlo, Domenico: "Questa sera guardate tutti il cielo, troverete una STELLA, la più luminosa è Michele. Vi abbracciamo tutti, vi voleva un gran bene. Noi vi vogliamo un bene immenso. GRAZIE".

Richiesta di autopsia e funerali rinviati

Parallelamente al dolore, corre anche la rabbia, per una morte che forse poteva essere evitata. Questo almeno è ciò che ha lasciato trasparire il padre del ragazzo nelle scorse ore, citando un messaggio inviato da Michele alla ragazza dopo la prima visita al pronto soccorso: "Sono incazzato, mi hanno detto che intaso il pronto soccorso per due placche in gola". Il padre del cantante ha parlato al Resto del Carlino spiegando che l'equipe dell'ospedale bolognese è stato favoloso, ma ora vogliono capire "se questo si poteva evitare. Perciò chiederemo anche che sia dispostal’autopsia sul corpo di Michele. Poi potremo pensare al funerale e a dargli l’ultimo saluto". Per i funerali di Merlo e per potergli, quindi, dare un ultimo saluto bisognerà ancora aspettare un po' di tempo. Il padre Domenico ha spiegato di essersi già rivolto ai suoi avvocati per sporgere denuncia: "Ci sono moltissime ombre e noi vogliamo chiarezza" ha detto, ripercorrendo quelle che sono state le tappe dei giorni scorsi.