2 Luglio 2013
16:52

Morte Chris Kelly, confermata overdose di “speedball”

E’ stata la “speedball” ad uccidere Chris Kelly dei Kris Kross, un mix letale di eroina e cocaina molto in voga tra i rapper americani.
E' stata la "speedball" ad uccidere Chris Kelly dei Kris Kross, un mix letale di eroina e cocaina molto in voga tra i rapper americani.

C'era il sospetto ma non la conferma, arrivata in queste ore dopo gli esami svolti dal centro tossicologico di Fulton County, diramata dall'Associated Press: Chris Kelly, il rapper dei Kris Kross deceduto lo scorso maggio,  è stato stroncato da un'overdose di "speedball". La droga, molto usata dai rapper americani, consiste in un pericoloso mix di eroina e cocaina, che molto spesso può essere letale sin dalla prima assunzione. I Kris Kross sono stati un gruppo rapper molto amato negli anni Novanta, formati appunto da Chris Kelly e Chris Smith. La loro canzone più famosa fu "Jump", hit datata 1992 che valse alla coppia il doppio disco di platino. La madre di Kelly ha recentemente dichiarato: "Per milioni di fan in tutto il mondo è stato un punto di riferimento negli anni Novanta, lui amava fare musica ed è sempre stato un amante della vita. Noi ci sentiamo benedetti per aver condiviso con lui, alcuni momenti davvero incredibili". 

Chris Brown è stato minacciato di morte
Chris Brown è stato minacciato di morte
E' morto Chris Kelly dei Kris Kross
E' morto Chris Kelly dei Kris Kross
Chris Martin e Dakota Johnson perseguitati da una stalker:
Chris Martin e Dakota Johnson perseguitati da una stalker: "Ottenuto l'ordine restrittivo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni