morgan-cantante
in foto: Morgan (Getty Images)

"Il Morgan che avete conosciuto fino ad oggi è morto" ha scritto il cantante sulla sua pagina Facebook per dire addio a quello che uno degli artisti più geniali e controversi della musica italiana di questi anni – con i Bluvertigo e da solista, passando per la sua immagine televisiva – è stato fino ad ora. Non si capisce bene in cosa consisterà questo cambiamento, e quali saranno i prossimi passi dell'ex giudice di X Factor così come non si sa quanto abbia inciso l'esclusione della sua canzone dal prossimo Festival di Sanremo a cui, ha detto qualche giorno fa all'Ansa, aveva proposto un brano, anzi " il più bel brano degli ultimi 49 anni".

Un nuovo ciclo di vita

Se nessuno mette in dubbio il talento del cantante è anche vero che negli ultimi anni Morgan è stato spesso protagonista di qualche "casino", come ha detto lui stesso sempre all'Ansa, parlando di un progetto tv per i cantautori ("Io ci sto lavorando tanto, ma non si fidano. Ammetto di aver creato casino in passato, ma perché ero in ambiti che non rispettavano il giusto rapporto con la musica"). Intanto dice che si è "chiuso un ciclo di vita, mi preparo ad entrare in uno nuovo fatto di musica nuova, voce nuova, corpo nuovo, stile nuovo. Per compiere questa metamorfosi abbandono definitivamente tutto quello che appartiene al mio passato, al mio vissuto artistico, alla mia ‘immagine', al mio feticcio: metto all’asta tutto quello che ho intorno, dentro casa, nei cassetti, negli armadi, negli scaffali, nelle librerie; gli oggetti, gli strumenti, le carte, i vestiti e ogni altra cosa che mi possa ricordare chi o cosa ero. Me ne libero".

Gli oggetti all'asta

Per farlo il suo sito è stato "trasformato" in un vero e proprio Morgan Museum in cui saranno messi all'asta alcuni dei suoi beni, appunto, come il sintetizzatore analogico utilizzato per la realizzazione del primo album dei Bluvertigo "Acidi e Basi" e della conseguente tournée dal 1995 al 1998, il manoscritto originale della canzone "Altre forme di vita" scritto da M su carta millimetrata Salotti Castoldi, lo skateboard del video divenuto virale, in cui cade, o la maglia utilizzata nel momento della premiazione degli EMA 1998 con filo spinato elemento della grafica del libro "Dissoluzione", tra le altre cose.

La consegna a mano degli oggetti

Un'asta su eBay che però permetterà a chi acquisterà i vari pezzi di poter incontrare il cantante che ha deciso di portare tutti gli oggetti direttamente all'acquirente: "Chiunque si aggiudicherà un oggetto lo riceverà direttamente a casa mia, consegnato dalle mie mani, brevi manu come si dice in latino, lo accoglierò in modo del tutto informale e privato, potrà conoscermi, vedermi al lavoro, parlarmi, se lo gradirà gli offrirò un caffè, se vorrà farà una foto e ci saluteremo dicendoci: ‘arrivederci/dammi la mano e sorridi…'"