Morgan ci ha preso gusto e il suo Cantautoradio è stato un'immersione nella musica e nella vita dei più importanti cantautori italiani. L'ex Bluvertigo ci ha abituato sia all'estrosità che a una competenza che gli permette di essere uno degli intrattenitori più amati e discussi, in grado di spiegare Beethoven e presentarsi in collegamento da Barbara D'Urso, unendo una storia che l'ha visto protagonista della musica italiana con i Bluvertigo e anche da solista al gossip, tenendo tutto in piedi, barcollante, certo, grazie al suo talento enorme. Spesso si parla di cose che non hanno nulla a che fare con la musica, eppure è nella musica che il cantante trova la sua essenza, è la che la cerca ed è la che si perde.

L'ultima puntata di Cantautoradio dedicata a Modugno

In fondo lo cantava anche in "Altrove": "Forse già lo sai che a volte la follia sembra l'unica via per la felicità (…). Ho deciso di perdermi nel mondo, anche se sprofondo lascio che le cose mi portino altrove". E il suo altrove, in questo momento è la Sala B di via Asiago a Roma, da dove terrà l'ultima puntata del suo programma su Rai Radio2, parlando attorno al "cantavolo" la vita e l'Opera di Domenico Modugno. Ma non sarà una puntata normale, perché Morgan ha portato con sé colleghi che sull'artista di Polignano a Mare, autore di classici come "Nel blu dipinto di blu", "Vecchio frack", "Piove", hanno qualcosa da condividere con gli ascoltatori.

Chi partecipa alla puntata

Con Morgan, infatti, condivideranno lo studio artisti come Massimo Ranieri, Renzo Arbore, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Petra Magoni e i 21 elementi dell’Orchestra Notturna Clandestina del Maestro Enrico Melozzi, che racconteranno Modugno in una serata speciale, completamente inedita, che per la prima volta vede collaborare insieme alcuni dei nomi più importanti nel panorama dello spettacolo italiano. Nelle puntate precedenti i protagonisti erano stati Fabrizio De André, Luigi Tenco, Sergio Endrigo, Franco Battiato, Enzo Jannacci e Umberto Bindi. Cantautoradio sarà in onda su Rai Radio2 per l’ultimo sabato, ma resterà fruibile su RaiPlayRadio.it/Radio2, sulla app RaiPlay Radio e con contenuti speciali e dirette sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter di @RaiRadio2.