video suggerito
video suggerito

Moreno canterà alla Festa del Pd: “La musica non c’entra con il partito”

Il rapper si esibirà al concerto di chiusura della Festa del Pd, ma prende le distanze da una condivisione del pensiero politico del partito.
A cura di Laura Balbi
37 CONDIVISIONI
Immagine

Moreno canterà alla Festa Del Partito Democratico per la serata conclusiva prevista per sabato 7. La partecipazione dell'ultimo vincitore di "Amici" alla manifestazione è stata contestata su più fronti. Moreno però non si è fatto scalfire dalle critiche, e ha già chiarito che secondo lui i concerti sono autonomi dalla politica. A poche ore dal tanto discusso concerto il rapper ci tiene a chiarire la sua posizione nei confronti del contesto in cui suonerà; in un'intervista a "Repubblica" dichiara:

Fa un po' ridere che si dica che io suono alla Festa del Pd. Il mio concerto e la Festa democratica sono due cose diverse: la festa dell'Unità è alla Foce, il mio concerto è al Porto antico. Sono entrambi a Genova, ma in due zone distinte, ci vogliono due autobus per andare da una all'altra. Io vado al concerto di Moreno, cioè al mio show.

A quanto pare Donadoni ci tiene a sottolineare che i due eventi sono quasi del tutto slegati. Gli artisti che si esibiscono in occasione delle feste del Pd non seguono necessariamente la stessa linea politica esplicitata nell'evento:

Sono a casa, finalmente faccio la data a casa mia e non ho bisogno di essere appoggiato da un partito, qualunque sia. Non mi sento sotto nessun cappello, posso ringraziare ma una data a Genova l’avrei fatta comunque, sono convinto che la gente aspettasse da tempo il mio concerto, non c’è bisogno di altro. […]alla festa dell’Unità c’è sempre la musica, e quest’anno magari si saranno accorti che c’è il rap, di questo ne posso essere solo contento.

37 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views