Il profilo Facebook ufficiale di Mina è stato hackerato e da ore è nelle mani di ignoti, che hanno pubblicato diversi video di bambini che giocano e gente in viaggio che non appartenevano allo staff dell'artista. La notizia è arrivata in questi minuti, confermata da Ansa, che comunica come il profilo sia stato preso di mira da hacker la scorsa notte, con la pubblicazione ad insaputa dell'artista di alcune clip in lingua inglese. Clip che poi sono successivamente sparite e che in questo momento non sono visualizzabili sulla pagina ufficiale riferita alla nota artista. Lo staff dell'artista ha quindi comunicato pubblicamente di aver segnalato la vicenda a Facebook, unico a poter intervenire per bloccare gli hacker.

Non è quindi chiara la dinamica attraverso la quale la pagina ufficiale Facebook dell'artista sarebbe stata hackerata né l'utilizzo che le persone che si sono appropriate temporaneamente dell'account vogliano fare della pagina Facebook. Si sa, d'altronde, che gli account social sono la principale forma di comunicazione attualmente a disposizione dell'artista per comunicare pubblicamente le sue attività artistiche visto che, come noto, la tigre di Cremona ha deciso di abbandonare la scena pubblica diversi decenni fa, rendendosi di fatto irreperibile. Ma solo dal punto di vista dell'immagine, dato che la sua carriera di cantante non si è affatto interrotta e, al contrario, continua ad essere molto prolifica. Oltre ai lavori con Celentano di questi ultimi anni, è recente la collaborazione con Ivano Fossati con l'album Mina Fossati, uscito a fine 2019 e per diverse settimane nelle parti alte delle classifiche. Nei mesi scorsi, prima del Festival di Sanremo 2020, si era parlato di un possibile coinvolgimento dell'artista nell'organizzazione della 70esima edizione della kermesse poi condotta da Amadeus.