28 Agosto 2013
09:00

Miley Cyrus scandalizza con il twerk: poco originale, molto volgare

E’ stata l’indiscussa protagonista degli Mtv Vma 2013, ma siamo sicuri che Miley Cyrus con il twerk abbia inventato qualcosa di nuovo? Una performance provocatoria come se ne sono viste tante, ma l’ex Hannah Montana è scaduta nel volgare con molta facilità.
A cura di Laura Balbi

Mtv Vma's 2013, e la storia che si ripete. Ancora una volta abbiamo assistito a un'esibizione destinata a entrare nella storia dell'evento, perché eccentrica, scandalosa, piccante e chiaramente sessuale. Miley fa incetta di polemiche miste a apprezzamenti con il suo "twerk", una posizione inequivocabile missata a dovere con un movimento compulsivo del bacino, che affonda le sue origini in una danza africana. Non è difficile trovare tracce di twerk nel reggaeton – dove talvolta le interpreti si spingono ben oltre con le movenze sexy – eppure la Cyrus lo fa ed è subito scandalo. Ma la storia degli Mtv Vma, gli Oscar giovanili della musica, apprezzati negli Usa come nel mondo, è ricca di pietre miliari della "vergogna" passate alla storia come le esibizioni più hot delle star.

Rihanna e ASAP Rocky – 2012
Rihanna e ASAP Rocky – 2012

La memoria va indietro allo splendore di Rihanna e alle sue trasparenze nemmeno troppo velate nel 2012, ma soprattutto a quei palpeggiamenti on stage da parte di A$AP Rocky, il rapper che le fece da spalla per un duetto. Niente "twerk" la posa incriminata con tanto di linguaccia resta appannaggio della Cyrus, ma A$AP Rocky non dimenticherà facilmente il lato B di Rihanna, che ha "tastato con mano" senza troppe remore davanti a un pubblico incredulo. Una strizzata a dovere della parte più desiderata della star, che intanto sembra apprezzare, porgendo anche il collo per un bacio al rapper. Insomma, sono stati vicini ai preliminari in pubblico. Le palpatine hot fanno parte della storia dei Vma's, come dimenticare nell'ormai lontano 1999 la "shekerata" al seno di Lil'Kim da parte di Diana Ross? Il vestito, e più di tutto il copricapezzolo della rapper si prestava bene all'occasione, e per fortuna che ad approfittarne è stata la Ross,  in modo da regalare un siparietto hot in salsa lesbo ancora più appetitoso.

Diana Ross palpa il seno a Lil’Kim – 1999
Diana Ross palpa il seno a Lil’Kim – 1999

Di esempi se ne potrebbero fare a bizzeffe, ma in fondo, cara Miley non hai inventato un bel niente. La spregiudicatezza nemmeno troppo velata delle star ai Vma's affonda le sue radici in performance ed episodi precedenti a quello dell'ex stellina Disney. In ogni Vma's che si rispetti spunta fuori la sexy star del momento, pronta a rubare la scena e i commenti del giorno dopo oscurando tutte altre celebrities. Lo scettro quest'anno è toccato alla Cyrus, che oltre al "twerk" ha osato con un mega guantone a forma di dito, che ha strusciato a dovere sulle parti intime sue e di Robin Thicke. Ha rubato la scena senza dubbio, scadendo anche in una volgarità più che accennata, diventata concetto base della sua performance. Ma era proprio necessario spingersi così oltre mostrando qualcosa decisamente brutto da vedere? Va bene lo show a tutti i costi, ma a cadere troppo in basso poi si rischia di non riuscire a risalire.

Miley Cyrus fa il
Miley Cyrus fa il "twerk" sui dipinti famosi, da "L'urlo" alla "Gioconda"
Miley Cyrus alle critiche sul twerk risponde con il lato B
Miley Cyrus alle critiche sul twerk risponde con il lato B
La reazione della Famiglia Smith al twerk di Miley Cyrus? No, all'esibizione di Lady Gaga
La reazione della Famiglia Smith al twerk di Miley Cyrus? No, all'esibizione di Lady Gaga
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni