Miley Cyrus ha postato un video in cui si vede un uomo che, durante una sua passerella in compagnia del compagno, la tira per i capelli, si avvicina e la bacia, il tutto sotto gli occhi delle guardie del corpo, per prendere posizione contro chi, appunto, usa la violenza per ottenere quello che vuole e nel caso specifico la violenza di un uomo che, senza farsi problemi, si avvicina per baciarla. la cantante ha postato il video su Instagram e su Twitter, specificando per bene il suo pensiero e rispondendo anche alle critiche di alcuni follower: "Lei può vestirsi come le pare, può essere vergine, può dormire con cinque uomini differenti, può stare con suo marito, può stare con la sua compagna, può essere nuda, ma non può essere presa senza il suo consenso" ha scritto al cantante che da anni denuncia la libertà di potersi vestire come si vuole e questa volta una l'hashtag #DontFuckWithMyFreedom ("non giocare con la mia libertà").

Contro le offese sui social

La cantante, quindi ha anche voluto rispondere, su Twitter, ad alcuni commenti che giustificavano l'accaduto dando la colpa a lei (quello che è chiamato "colpevolizzazione della vittima", appunto), al modo in cui si mostrava in pubblico: "Hai voluto essere sexy? Cosa ti aspettavi, quindi?" o "Beh cosa si aspettano quando si vestono come put*ane?" hanno scritto alcuni beccandosi ancora una volta la risposta #DontFuckWithMyFreedom.

Testimonial per il diritto all'aborto

La cantante è anche testimonial di una campagna a favore del diritto all'aborto che la vede impegnata assieme  allo stilista Marc Jacobs, alla Fondazione benefica Happy Hippie foundation e all'organizzazione di salute Planned Parenthood: la campagna che quindi che è anche un progetto di moda, appunto, è partita con il post di una foto in cui la si vedeva davanti a un'enorme torna rosa e bianca con sopra scritto "L'aborto è assistenza sanitaria". La cantante è tornata nei giorni scorsi con "She is coming" primo di tre EP (gli altri saranno "She is Here", in uscita in estate e "She is everything" in uscita in autunno) che formeranno la raccolta "She is: Miley Cyrus" oltre alla partecipazione come attrice in un episodio di Black Mirro