Chi possiede un giradischi sa bene che le testine sono uno degli elementi più importanti all'interno di questi strumenti. Il suono riprodotto dagli altoparlanti infatti non è altro che il risultato del contatto con il vinile da parte dello stilo posto al termine della testina, e il corretto funzionamento di quest'ultima è dunque fondamentale per poter ascoltare i propri brani preferiti con la dovuta fedeltà e qualità.

Purtroppo le testine sono anche uno degli elementi più delicati del giradischi, proprio perché si trovano in costante attrito con la superficie rigida dei dischi. Chi ascolta vinili di frequente, e soprattutto i Dj che amano la pratica dello scratching si troveranno dunque più spesso nella situazione di dover cambiare la testina del proprio impianto.

Il momento di sostituire la testina generalmente è quello in cui iniziano a comparire i primi fruscii o delle distorsioni della traccia sonora, ma la scelta del ricambio giusto può non essere semplice. Nella scelta della testina per giradischi è importante infatti valutare diversi aspetti come materiali, tipologia — ellittica o sferica — oltre che ovviamente la compatibilità con il giradischi già acquistato.

Le migliori testine per giradischi

L'offerta di queste componenti online è vasta e trovare una testina di qualità nei cataloghi dei negozi online può essere difficoltoso. Ecco dunque i migliori esemplari di testina per giradischi delle categorie più disparate.

Audio Technica AT-95EB

La testina per giradischi Audio Technica AT-95EB è un modello a magnete mobile dall'ottimo rapporto qualità prezzo e con montaggio standard da mezzo pollice, compatibile dunque con i relativi giradischi. Lo stilo è in diamante e di forma ellittica, in grado di viaggiare sui solchi del vinile restituendo risultati fedeli. Nella confezione sono inclusi gli accessori necessari al montaggio.

Audio Technica AT-VM95E

La testina per giradischi AT-VM95E di Audio Technica è un altro modello con montaggio standard da mezzo pollice, particolarmente apprezzato per la qualità audio restituita in rapporto al costo. Si tratta di una testina di tipologia moving magnet con puntina di forma ellittica e con un alloggiamento compatibile con tutti gli altri aghi della serie VM95.

Ortofon 2M Red

La testina per giradischi Ortofon 2M Red è un prodotto leggermente più sofisticato che mantiene comunque un buon rapporto qualità-prezzo per chi non desidera spendere più di 100 euro. Si tratta di una testina a magnete mobile con stilo ellittico in grado di offrire un'elevata precisione di lettura che risulta in un suono aperto e dinamico. Il montaggio è semplice e agevolato dalla presenza nella confezione di tutti i relativi accessori.

Audio Technica AT-95EX

La testina per giradischi Audio Technica AT-95EX è una soluzione a magnete mobile che può migliorare sensibilmente la resa di un impianto di fascia medio-bassa. Vanta una puntina ellittica che contribuisce a una resa cristallina dei suoni registrati su traccia e un montaggio standard da mezzo pollice, che rende l'installazione particolarmente semplice da portare a termine.

Numark CC-1

La testina per giradischi Numark CC-1 è un prodotto a magnete mobile dedicato a chi con i dischi ci lavora. Si tratta infatti di una testina per impianti da Dj che può essere utilizzata per lo scratching resistendo all'attrito di queste operazioni senza danneggiare i dischi. Vanta una puntina in diamante e offre una buona qualità di riproduzione unita a un'elevata potenza in uscita, caratteristiche che la rendono ideale per l'utilizzo nelle serate e da parte dei Dj in erba.

Audio Technica AT-91

La testina per giradischi AT-91 è una soluzione dedicata a prodotti di fascia bassa ma comunque di buona qualità, adatta anche a ridare lustro al vecchio giradischi. È basata su meccanismo a magnete mobile su una puntina di forma conica che restituiscono un audio ben bilanciato e dettagliato pur senza raggiungere le prestazioni dei modelli più raffinati. Nella confezione è dotata di tutto il necessario per il montaggio.

ION Audio CZ-800-10

La CZ-800-10 di ION Audio è una testina per giradischi dal prezzo decisamente contenuto, adatta per riparare il vecchio giradischi e per chi non ha particolari pretese in termini di esperienza d'ascolto. Si tratta di un modello in ceramica con puntina in zaffiro, facile da installare ma compatibile con un limitato numero di giradischi dotati della medesima tipologia di testine.

Karma KCL 01

La testina per giradischi Karma KCL 01 è un kit tutto compreso fornito di shell portatestina, l'elemento che accoglie la testina facendo da tramite con il giradischi. Si tratta di un prodotto di facile installazione e compatibile con la maggior parte dei modelli più diffusi in commercio, che include una testina di tipo moving magnet realizzata da Audio Technica di tipo entry level.

Ricambio di Stilo con Testina e Puntina

Questo kit di testine di ricambio con testina e puntina include tre unità dello stesso prodotto: una testina per giradischi facile da montare e utilizzabile con tutti i prodotti compatibili con testine standard. Ciascuna delle tre unità presenti nella confezione è dotata di un suo stilo in ceramica di tipo sferico e può essere dunque tenuta da parte per essere utilizzata quando quella in uso è ormai consumata. Adatto all'ascoltatore occasionale, questo kit permetterà al giradischi di rimanere utilizzabile e in salute per anni.

EN-24 Monacor

La testina EN-24 di Monacor è particolarmente apprezzata per il buon rapporto qualità-prezzo che la contraddistingue. Si tratta di una testina per giradischi di tipo moving magnet che vanta una puntina in diamante sferica, compatibile con tutti i giradischi più diffusi e adatta agli ascoltatori occasionali che desiderano godersi di quando in quando la propria collezione di dischi.

Come scegliere le testine per giradischi

Per chi desidera avventurarsi alla ricerca della testina ideale per il proprio giradischi è bene tenere a mente alcune delle caratteristiche fondamentali che contraddistinguono un prodotto dall'altro. Si tratta della tipologia della testina, dei materiali dei quali è composta, della compatibilità con il proprio modello di giradischi e con eventuali puntine di ricambio e delle modalità di montaggio e di manutenzione.

Tipologia

Le tipologie di testine più diffuse sono due: moving magnet e moving coil. Le prime — a magnete mobile — sono di più semplice realizzazione, costano mediamente meno ed essendo più leggere usurano meno il vinile, ma di contro producono un suono meno fedele. La seconda tipologia — detta anche a bobina mobile — riesce a trarre il massimo da ciascun solco nel vinile, ma costa di più, produce un suono a volume minore, ed essendo di realizzazione più complessa è anche più delicata da installare e regolare.

Materiali

Le testine più datate sono realizzate in cristallo o in ceramica, ma sono ormai sostituite da quelle magnetiche che restituiscono risultati più fedeli proteggendo maggiormente il disco. Le puntine possono invece essere realizzate in plastica, ceramica e metallo, ma anche in materiali molto duri e resistenti come diamante industriale o zaffiro. Queste ultime risultano più durature, anche se lo zaffiro rischia di usurare il vinile dopo un minor numero di ascolti.

Compatibilità

Non tutte le testine sono compatibili con tutti i giradischi. In commercio esistono modelli specifici per una determinata serie o marca di prodotti, ma anche testine di tipo standard che si adattano a un maggior numero di modelli. Lo stesso discorso vale per la compatibilità tra testine e puntine di lettura, motivo per cui prima dell'acquisto questi dettagli vanno sempre controllati.

Montaggio

Alcune testine sono più facili da montare rispetto ad altre. I modelli a magnete mobile sono generalmente più facili da installare e configurare, ma anche all'interno di questa categoria di prodotti possono esistere delle eccezioni. Alcune testine inoltre vengono fornite con il necessario per il montaggio, mentre altre non includono alcun kit nella confezione.

Manutenzione

Per far durare a lungo la testina del giradischi occorre mantenerla in buona forma pulendola regolarmente. Alcune testine sono più semplici da pulire di altre; altre includono nella confezione un kit per la pulizia con spazzola antistatica. Entrambi gli elementi possono fare la differenza nella scelta di una testina.

Come sostituire una testina

Sostituire una testina di tipo moving magnet è relativamente semplice ma richiede comunque manualità e precisione. Dopo aver scollegato il giradischi dalla presa di corrente occorre rimuovere la testina precedente assicurandosi innanzitutto che non sia fissata al portatestina da viti o altri meccanismi di sicurezza. Il passaggio successivo è il più delicato: la disconnessione, attraverso l'uso di apposite pinze, dei cavi di collegamento che portano il segnale della vecchia testina all'impianto.

Una volta effettuato questo passaggio la vecchia testina dovrebbe essere pronta per essere estratta e sostituita con la nuova: per montarla basta ripetere la procedura al contrario, facendo attenzione a collegare i cavi com'erano collegati alla vecchia testina. In caso la nuova testina sia di un modello diverso dalla precedente, occorre infine regolare il braccio del giradischi secondo i parametri consigliati dal produttore della testina.