Quale compro

Migliori corde per basso 2021 da scegliere: classifica e recensioni

Quando si devono sostituire le corde per il basso, sia elettrico che acustico, è bene sapere che tipologia scegliere e quale materiale preferire. Le mute vanno scelte in base a tipologia di basso, feel delle dita e lunghezza di scala. Nella nostra guida abbiamo individuato le migliori corde per basso in base a materiali, rivestimento, nucleo, lunghezza della scala e brand per aiutarvi a trovare il set più giusto per il vostro strumento.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Le corde del basso sono una componente fondamentale dalla quale dipende il sound dello strumento. Alcune riproducono un suono più rotondo, altre un sound più pulito e brillante: tutta questione di gusti, generi musicali e modo di suonare.

Può capitare che una corda si rompa o che quelle fornite in dotazione con il basso non soddisfino le esigenze del musicista, esperto o alle prime armi che sia. In questi casi vi troverete a dover cambiare le corde, sostituendole con mute nuove da acquistare in base a materiali, suono desiderato e tocco.

Per scegliere un buon set di corde per basso nuove bisogna conoscere il tipo di bass guitar che avete, acustico o elettrico, il numero di corde che monta lo strumento – se è a 4, 5, 6 o 12 corde, e la lunghezza della scala. Una volta raccolte le informazioni corrette potrete procedere alla richiesta della tipologia migliore per il vostro basso.

Esistono in commercio diverse tipologie di stringhe per bassi, quelle rivestite in acciaio o nickel -le migliori per il basso elettrico, quelle in nylon o budello -adatte ai modelli acustici, o quelle realizzate con lo stesso materiale del nucleo, ovvero l'anima della corda.

Affidatevi sempre a brand specializzati in accessori per strumenti musicali, come D'Addario, Elixir, Ernie Ball e Ferner, e consultate recensioni e specifiche tecniche in modo da effettuare l'acquisto giusto.

Nella nostra guida abbiamo stilato una classifica delle migliori corde per il basso e approfondito i principali fattori di scelta, ovvero materiali del nucleo e del rivestimento, calibro, lunghezza, qualità e brand.

Le 10 migliori corde per basso

Una volta individuato il tipo di basso che possedete e quante stringhe presenta, potete cercare il set migliore per le vostre esigenze.

In generale prediligete prodotti di marche specializzate nella produzione di accessori per strumenti musicali e per non sbagliare consultate la descrizione tecnica del prodotto. Ricordate inoltre di di verificare la lunghezza di scala del basso, in modo da acquistare corde della giusta lunghezza.

1. Ernie Ball Nickel Wound per basso elettrico

Le corde per basso elettrico Ernie Ball Nickel Wound sono rivestite in acciaio nichelato, che avvolge l'anima esagonale in acciaio. Riproducono un suono equilibrato e brillante.

La confezione include 4 stringhe con scalatura .045, .065, .085, .105. Su Amazon potete trovare, sempre dello stesso brand, anche i modelli a 5 corde oppure corde per basso di differenti spessori.

In particolare: beefy, extra, hybrid, power, regular e super. Assicuratevi perciò di individuare il modello giusto in base a numero di corde, lunghezza della scala e spessore.

2. D'Addario EXL165 Set Corde Basso EXL

Il set 4 stringhe D'Addario EXL165 Nickel Wound include corde per basso con lunghezza di scala 93 cm. Una muta ibrida che riesce a combinare buona tensione e bassi stretti.

Le XL nickel Wound sono note come le "Player's choice" dei bassisti perché sono perfette per tutti gli stili e generi musicali. Le corde sono rivestite in acciaio nichelato, un materiale che assicura un'intonazione ottimale e rende queste stringhe particolarmente versatili.

Il set ibrido roundwound riesce a combinare la scalatura delle due serie EXL170 e EXL160 assicurando bassi potenti, dal suono brillante.

3. Fender Corde Roundwound Bass Strings per elettrico

Le Fender nickel-plated steel roundwoound super bass sono eccellenti e versatili, ideali per generi come rock e funk.

Questo particolare tipo di corda riesce a combinare potenza, dinamicità e morbidezza del suono grazie all'acciaio e al nichel. Nella scheda prodotto potete acquistare stringhe di differente scalatura o di tipo diverso sia per modelli di basso acustico che elettrico. Selezionate perciò il modello più giusto per il vostro strumento per ottenere le migliori performance di suono.

4. Elixir 14502 in Nanoweb Set da 4 corde per basso acustico

Le Elixir 14502 sono un set da 4 corde per basso acustico con rivestimento in nanoweb, un materiale che offre prestazioni di tono prolungato e costante.

Realizzate in bronzo fosforoso 80/20 per assicurare qualità e tocco migliori. Spessore light con scalatura 045-100.

5. Fender Roundwound Bass Strings per Acoustic Bass

Le Fender 7250s medio leggero con scala 32 sono caratterizzate da un rivestimento in bronzo/fosforoso, ideale per tutti i generi musicali.

Il set di corde è pensato per cambiare le vecchie corde del basso acustico. Il calibro super bass 7250s, con scalatura .045-.100 e metodo di avvolgimento roundwound, è molto apprezzato dai musicisti, in particolare quelli alle prime armi.

7. D'Addario EPBB170 Set Corde Basso Acustico

Il Set 4 corde D'Addario EPBB170 per basso acustico assicura un timbro profondo e nitido, dal sound ricco. Sono realizzare in bronzo/fosforo e hanno un'anima esagonale al carbonio, materiali che le rendono molto resistenti alla corrosione.

Il suono sarà caldo e ben bilanciato, soprattutto più duraturo. Sono progettate con tensione leggera, su Amazon potete optare anche per tensioni differenti, e sono pensate per bassi acustici.

8. Rotosound RB45 Archi, Basso

Le Rotosound RB45 Bass sono corde avvolte in acciaio nichelato di ottima qualità con calibro .45-.105.

Tecnica di avvolgimento roundwound, ruvido e non troppo rigido, che assicura un ottimo feel sotto le dita. Un suono inizialmente più metallico che acquisisce rotondità dopo i primi utilizzi

9. Warwick Red Label String Bass Guitar Medium

Il set 4 corde medie Warwick Red Label è realizzato in acciaio inossidabile, perfette per bassi elettrici.

Le stringhe hanno calibro .045-.105 e tensione media. Grazie all'avvolgimento roundwound il suono risulta ben bilanciato.

10. D'Addario ETB92 Set Corde Basso Nylon Tapewound

Il set D'Addario ETB92 tapewound in nylon nero lucidato rappresenta la giusta combinazione tra feel liscio e timbro caldo e suono profondo. Perfette per bassi long scale con lunghezza di scala fino a 91cm.

Il timbro è essenzialmente vintage e il rivestimento tapewound con nylon lucidato, restituisce una finitura molto liscia alle corde, che sono appiattite. Sono progettate per assicurare un buon bilanciamento del suono e una tensione ottimale.

Sono disponibili su Amazon a scala lunga, extra-lunga, media o corta.

Come scegliere le corde per basso migliori

Quando si acquista una nuova muta per il basso è bene essere sicuri delle caratteristiche tecniche da cercare e anche del genere musicale che si suona abitualmente.

Le tre informazioni essenziali che dovete procurarvi, prima ancora di iniziare a valutare i prodotti, sono tipo di basso, lunghezza di scala e numero di stringhe. Esistono infatti sia bassi acustici che elettrici, quelli da 4 o più corde (fino a 12) e quelli che variano per lunghezza -corti o lunghi.

Una volta individuate queste caratteristiche potrete procede alla ricerca della muta giusta. I fattori fondamentali per scegliere i set di corde per bassi migliori sono sicuramente i materiali, il calibro, scalatura, rivestimento e tipo di avvolgimento.

Materiali

L'acciaio, nichel e acciaio inossidabile sono i materiali più utilizzati per la realizzazione delle corde per basso. Quelle in acciaio sono caratterizzate da un suono più metallico, quelle in nichel, invece, risultano più morbide e assicurano una maggiore vibrazione della corda.

Le corde con le fibre sintetiche sono utilizzate perlopiù sui bassi elettrici, mentre le stringhe per acustico possono essere anche in nylon e budello, leggermente più costose di altre ma dalle ottime performance.

Alcune importanti case, come Ernie Ball, hanno realizzato corde in cobalto il cui sound pare risultare ancora più chiaro rispetto a quelle di altri materiali.

Inoltre alcune tipologie sono abbellite anche esteticamente e potrete trovare corde per basso colorate, metalliche o addirittura nere -che hanno un effetto invisibile su un basso con struttura nera.

Calibro

Quando si parla di calibro ci si riferisce allo spessore delle corde, che condiziona la suonabilità. Il calibro delle corde per bassi può essere leggero oppure pesante

Maggiore è lo spessore e maggiore sarà la tensione della corda. Generalmente calibri più leggeri sono consigliati a chi non ha ancora molta esperienza con lo strumento e quelli più pesanti sono perfetti per musicisti professionisti, che hanno una maggiore giocabilità delle dita, dovuta alla maggiore esperienza.

Le corde più sottili (light ed extra light) hanno un suono più fino e chiaro, quelle spesse hanno un sound più corposo e necessitano di maggior energia per vibrare. Non a caso, come già detto, sono più indicate ai musicisti esperti.

Scalatura

Solitamente sul prodotto trovate la dicitura "gauge" ovvero scalatura, che rappresenta il diametro delle corde della muta. Questo valore è riportato in decimo di pollici e dipende dallo spessore delle stringhe.

Le scalature più comuni per i bassi sono .45-.105, rispettivamente i valori della prima e dell'ultima corda dello strumento.

Vediamo quali sono le tipologie di scalatura più comuni che caratterizzano la maggior parte delle mute in commercio.

  • muta light:  0.040, 0.060, 0.075, 0.090
  • scalatura medium: 0.050, 0.070, 0.085, 0.105
  • medium-light: 0.045, 0.65, 0.85, 0.105
  • heavy: 0.55- 0.110

Le light ed extra light sono le più utilizzate in assoluto, seguono le due tipologie di medium e per finire le più spesse heavy, difficili da trovare.

La scelta della scalatura dipende anche dal genere musicale che si suona e dall'esperienza che si ha, uno steel più liscio e sottile sarà migliore per i più inesperti.

Lunghezza della scala

La lunghezza di scala è la distanza tra ponte e capotasto misurata in pollici.

Esistono bassi di differente lunghezza, corta o lunga. Nel primo caso si dovrà optare per una muta long scale, per modelli corti, invece, potrete cercare un set short scale.

Normalmente queste informazioni più tecniche sono riportate all'interno delle specifiche del prodotto e sono facili da reperire. Quindi per scegliere le corde del basso assicuratevi prima di conoscere la lunghezza della scala

Nucleo

Meglio noto come anima della stringa, ovvero il filo in acciaio interno, ovvero il nucleo, che può essere rotondo o esagonale.

Generalmente l'anima è realizzata in metallo resistente alla corrosione e abbastanza flessibile, in modo da vibrare al tatto.

Rivestimento

Nella maggior parte dei modelli il nucleo è rivestito, cioè avvolto da spire in altri materiali -rotonde o appiattite, che danno maggior spessore alla stringa. Tra i materiali più diffusi per il filo di avvolgimento troverete il bronzo fosforoso, il nylon, nanoweb o acciaio.

Esistono tipologie diverse di tecniche rivestimento: flatwound, roundwoud, halfround, ibride o le mute nylon tapered rivestite in nylon.

Tipo di avvolgimento

Ci sono diverse tecniche di avvolgimento che riguardano appunto le corde per i bassi rivestite.

Le corde per bassi flatwound sono più lisce e restituiscono un suono più scuro e, a differenza delle più ruvide roundwound, evitano di rovinare i tasti e il manico. Sono perfette per bassi senza tasti.

Una variante di questo tipo di corda sono le stringhe Chrome-flat, ossia delle faltwound cromate, che offrono una maggiore profondità del suono e un tono più morbido, sono quelle preferite dai musicisti professionisti. La superficie è liscia e, avendo un grip minore e più duro, necessitano di maggiore forza per vibrare.

Le roundwound sono caratterizzate da una superficie striata, più ruvida al tatto, che produce un suono caldo e avvolgente, ma allo stesso tempo brillante. Questo tipo di stringa ad avvolgimento rotondo è molto comune ed è usata per generi musicali come rock al jazz al country.

Mentre le round wound sono avvolte con striature e hanno perciò una striatura più ruvida, le nickel-wound, invece, offrono un suono più accattivante. Quelle in acciaio inossidabile sono più lisce al tatto e si prestano a performance musicali più lunghe, sono preferibili alle altre visto che presentano un minor rumore della dita.

Le halfround, invece, sono un giusto compromesso tra le due tipologie appena citate. La superficie infatti risulta parzialmente liscia, grazie ad alcuni macchinari di precisione, e il timbro che risulta non è né particolarmente scuro, né brillante.

Per concludere esistono alcune tipologie di corda che vengono definite ibride o hybrid string bass. Ci riferiamo alle groundwound e alle half-flatwound. Si caratterizzano per una superficie di doppia natura: liscia da un lato e rotonda dall'altro. Il filo di rivestimento in questo caso è sia rotondo che piatto.

Sostituzione e manutenzione delle corde per basso

Generalmente quando si rompe una corda del basso si consiglia di sostituire l'interna muta in modo da non generare differenza di suono e di prestazione tra le diverse corde. Proprio per questo motivo sono vendute in set da 4 o da 5, in base al tipo di strumento.

Le stringhe vanno sostituite quando la qualità del suono risulta particolarmente alterata rispetto alle prestazioni iniziali. Naturalmente le tempistiche di sostituzione variano in base all'utilizzo dello strumento, più si suona e più velocemente si usureranno, e in base ai prodotti utilizzati per manutenzione. Inoltre, anche il sudore può incidere sulla durata delle corde del basso.

Le stringhe migliori sono realizzate con materiali anti-corrosione e inossidabili, proprio per prolungare la tenuta del rivestimento.

Veniamo adesso alla manutenzione delle corde. Per assicurarne una buona durata è consigliabile asciugare le stringhe con l'ausilio di un panno morbido. Esistono naturalmente prodotti specifici per la pulizia delle corde per basso che puliscono e lubrificano allo stesso tempo. Il prodotto va passato sui fili dal ponte verso il manico, potete fare avanti e dietro per un paio di volte in modo da esser certi di aver effettuato una corretta manutenzione. Successivamente potete procedere ad asciugare le corde utilizzando il panno morbido effettuando lo stesso movimento.

Pulirle regolarmente prima e dopo l'utilizzo del basso non solo prolungherà la loro durata, ma renderà le corde molto più fluide sotto le dita.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Cosa mettere nel beauty case: la lista dei 10 prodotti indispensabili
Cosa mettere nel beauty case: la lista dei 10 prodotti indispensabili
Offerte spiaggia su eBay: fino al 60% di sconto su accessori per il mare e prodotti per il corpo
Offerte spiaggia su eBay: fino al 60% di sconto su accessori per il mare e prodotti per il corpo
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni